Avviso di modifica – Selezione per il reclutamento di n. 30 Operatori Ecologici Area spazzamento, raccolta e attività ambientali supplementari nel livello J CCNL UTILITALIA.

Avviso di selezione, selezione finalizzata alla composizione di una graduatoria da cui attingere per l’assunzione di personale per lo svolgimento di prestazioni nel servizio di raccolta differenziata “porta a porta” dei rifiuti solidi urbani sul territorio del comune di Latina.

Selezione per il reclutamento di n. 30 Operatori Ecologici Area spazzamento, raccolta e attività ambientali supplementari nel livello J CCNL UTILITALIA.

Avviso di selezione, selezione finalizzata alla composizione di una graduatoria da cui attingere per l’assunzione di personale per lo svolgimento di prestazioni nel servizio di raccolta differenziata “porta a porta” dei rifiuti solidi urbani sul territorio del comune di Latina.

Selezione per il reclutamento di n. 30 Operatori Ecologici Area spazzamento, raccolta e attività ambientali supplementari nel livello J CCNL UTILITALIA.

Premio “Lido Green Marina di Latina”, i vincitori

Premio “Lido Green Marina di Latina”, i vincitori

Stamattina la cerimonia di premiazione nell’ambito dell’iniziativa “Puliamo il Mondo”
Ad aprire l’evento, la pulizia della spiaggia con gli studenti della Rete BPEA e di Eco-Schools

Si è tenuta questa mattina, presso il Piazzale dei Navigatori a Foce Verde, la prima edizione del Premio Lido Green Marina di Latina, iniziativa promossa dall’Azienda per i Beni Comuni di Latina in collaborazione con il Comune di Latina. Un riconoscimento agli stabilimenti balneari e chioschi del lungomare di Latina che, nel corso della stagione balneare 2020, hanno privilegiato la sostenibilità e il basso impatto ambientale mettendo a punto una serie di strategie green. Non solo, quindi, attraverso una corretta gestione dei rifiuti, ma anche facendo una serie di scelte sostenibili come l’uso di materiali biodegradabili, iniziative per la minimizzazione della plastica monouso, la cura del verde e il decoro degli spazi comuni. Sono intervenuti il sindaco Damiano Coletta; l’assessore all’Ambiente, Dario Bellini; l’avvocato Angela Verrengia del CdA di ABC; la consigliera Maria Grazia Ciolfi,delegata Politiche ambientali, patrimoniali, urbanistiche e produttive della marina; e la consigliera Loretta Isotton, presidente commissione Ambiente e Politiche energetiche.

La cerimonia di premiazione è stata preceduta dalla pulizia della spiaggia con gli studenti della Rete BPEA-Buone Prassi di Educazione Ambientale  e della Rete Eco-Schools. In particolare, hanno partecipato le classi III G e II D della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo Giuseppe Giuliano, e la V B dell’Istituto Agrario San Benedetto, indirizzo Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale. Gli operatori di ABC hanno fornito il materiale per la raccolta dei rifiuti (buste, guanti, pinze) e alla fine della manifestazione hanno ritirato tutti i rifiuti raccolti, divisi in multimateriale e indifferenziato. L’Azienda per i Beni Comuni ha donato ai partecipanti due nuovi gadget: mascherine lavabili e riutilizzabili, e le borse-shopper realizzate con materiali riciclati.

Questa prima edizione del Premio “Lido Green Marina di Latina” mira a diventare un appuntamento fisso per i cittadini e gli operatori del territorio, e un’occasione per incentivare e condividere le buone pratiche e i comportamenti virtuosi, perché solamente insieme si può raggiungere un grande risultato. Le attività degli stabilimenti balneari e chioschi sono state costantemente monitorate dagli Ispettori Ambientali ABC; i più virtuosi hanno ricevuto  la targa “Lido Green Marina di Latina 2020” e un Voucher da spendere in fiori e piante presso un vivaio, un piccolo investimento per il futuro.

L’evento si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “Puliamo il Mondo”, promossa da Legambiente, con la collaborazione di ANCI e con i patrocini del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e di UPI.

 

I VINCITORI DEL PREMIO LIDO GREEN MARINA DI LATINA 2020

  •  Primo classificato: TULUM: “Lo stabilimento ha evidenziato, per tutta la stagione balneare, impegno, metodo e dedizione in materia di buone pratiche a basso impatto ambientale, mettendo in campo strategie green. Ha differenziato i rifiuti in maniera puntuale, raggiungendo ottimi risultati sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, abbassando i tassi di rifiuto indifferenziato grazie anche all’utilizzo di materiale biodegradabile”.
  • Secondi classificato: KUSI: “Lo stabilimento ha privilegiato e valorizzato la raccolta differenziata in maniera costante, riducendo al minimo l’impatto ambientale. La presenza di piccole isole ecologiche per il conferimento differenziato dei rifiuti, localizzate sia nell’area ristorazione che in zona lido, è stata monitorata dal personale dello stabilimento anche attraverso un’attività di sensibilizzazione ambientale”.
  • Terzo classificato: QUINTO KIOSKO: “Il chiosco ha registrato, per l’intera durata della stagione balneare, un’alta qualità di raccolta differenziata, grazie anche alla presenza di diversi contenitori per una corretta gestione delle diverse frazioni di rifiuti, ben visibili e a disposizione dei clienti. Il locale utilizza packaging ecosostenibili realizzati con materiali derivati da fonti rinnovabili”.

 

MENZIONI SPECIALI DELLA GIURIA

  • Menzione speciale per iniziative “Plastic Free”;

Hotel Miramare –  Uso esclusivo di lattine e vetro, anche per  l’acqua.

Hotel Tirreno – Installato depuratore per l’acqua: ad ogni affitto di ombrellone in omaggio una borraccia utilizzabile in loco con un costo inferiore all’acquisto della bottiglietta di plastica. Fila privilegiata per l’acqua alla spina; l’acqua disponibile anche in bottiglia di alluminio.

Amarilly – Uso di piatti in coccio e stoviglie in acciaio.

 Piccola Duna – Aereonautica Militare –  Uso di cannucce bianche bio e piatti compostabili.

  • Barakka: Adesione all’applicazione Too Good To Go, per evitare gli sprechi alimentari e ridurre i quantitativi di umido.
  • Appeal: Ha provveduto ad investire su un macchinario per la detersione della spiaggia, il gruppo elettrogeno presente è a basso impatto acustico come da direttive del Parco nazionale del Circeo in materia di tutela della fauna.

 

 

 

 

 

 

 

Contrasto all’abbandono dei rifiuti e alla mancata differenziazione, prosegue l’attività di controllo e vigilanza di ABC Latina

Elevate quasi 400 sanzioni grazie all’ausilio delle fototrappole e dell’attività di vigilanza degli Ispettori Ambientali

 

Continua, senza sosta, l’attività di controllo e vigilanza dell’Azienda per i Beni Comuni di Latina e del Comune di Latina in materia di contrasto al fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti e della mancata differenziazione. Ad oggi, settembre 2020, sono state elevate complessivamente 391 contravvenzioni: di queste, il 44% nei confronti di persone colte in flagranza di reato dagli Ispettori Ambientali e il 56% attraverso l’utilizzo di fototrappole. Ad un anno esatto dall’avvio del servizio di videosorveglianza ambientale, salgono a 220 le sanzioni emesse in seguito ad identificazione delle riprese da fototrappole, fisse e itineranti. Tra queste, l’85% riguardano le utenze domestiche e il 15% quelle non domestiche. Inoltre, dei 220 totali, ben 89, hanno interessato utenti residenti in Comuni limitrofi. Il numero più elevato di verbali è stato emesso nelle aree di Latina Lido, Latina Scalo, Campo Boario, Q4 e Q5, Borgo San Michele, Borgo Piave e in Via Volsini. Le immagini mostrano persone abbandonare, in maniera indiscriminata, in prossimità dei cassonetti, in strada o sul marciapiede, rifiuti di ogni genere come materassi, porte, mobili, arredi, sedie, stendibiancheria e altri oggetti di grandi dimensioni. L’utilizzo delle fototrappole, sotto il coordinamento e controllo del Comando di Polizia Locale, è finalizzato a reprimere i comportamenti incivili soprattutto in prossimità dei siti maggiormente a rischio. Da segnalare, in tal senso, i numerosi verbali emessi con l’ausilio della fototrappola di Via
Valmontorio, zona Latina Lido, installata nel mese di giugno 2020 che evidenzia un fenomeno di abbandono selvaggio dei rifiuti molto accentuato in questa area. I verbali elevati in questa zona hanno interessato, in particolare, persone fuori Comune. Prosegue, inoltre, l’attività di controllo degli Ispettori Ambientali di ABC avviata a marzo 2019. In
un anno e mezzo, gli Ispettori Ambientali hanno emesso complessivamente 171 sanzioni a persone sorprese a  perpetrare comportamenti scorretti in tema di conferimento dei rifiuti (di queste, il 94% sono utenze domestiche e il 6% utenze non domestiche). Anche in questo caso, è rilevante il numero delle contravvenzioni che hanno interessato utenti non residenti nel territorio comunale, pari al 38%. Le zone in cui sono stati elevati più verbali sono Latina Scalo, Borgo Piave, Campo Boario, Latina Lido, Zona Isonzo e Borgo San Michele. In tutti i casi è scattata una sanzione per un importo pari a 300 euro, come previsto dal vigente regolamento di Polizia Urbana. Le attività di controllo continueranno ad operare nell’intero territorio comunale per intercettare e, nel caso sussistano gli estremi, sanzionare eventuali comportamenti illeciti messi in atto nel conferimento dei rifiuti. Si invita la cittadinanza alla più ampia collaborazione per il rispetto e la tutela dell’ambiente, ricordando che sono operativi e a disposizione i Centri di Raccolta di Via Bassianese e Via Massaro, oltre alle Isole Ecologiche Itineranti il cui calendario è consultabile sul
sito www.abclatina.it.

Latina, 14 settembre 2020

 

    

 

Premio “Lido Green Marina di Latina – Estate 2020” I Edizione

Premio “Lido Green Marina di Latina – Estate 2020”

I Edizione

promosso
dall’
Azienda  per i Beni Comuni di Latina 

in collaborazione
con il
Comune di Latina

Un Premio per l’attività economica più virtuosa del litorale: è la nuova iniziativa ambientale promossa dall’Azienda per i Beni Comuni di Latina in collaborazione con il Comune di Latina. L’iniziativa si rivolge a tutti gli stabilimenti balneari e chioschi del lungomare di Latina e mira a valorizzare e sostenere l’impegno degli operatori che, nel corso della stagione balneare 2020, hanno privilegiato la sostenibilità e il basso impatto ambientale mettendo a punto una serie di strategie green. Non solo, quindi, attraverso una corretta gestione dei rifiuti, ma anche facendo una serie di scelte sostenibili come l’uso di materiali biodegradabili, iniziative per la minimizzazione della plastica monouso, la cura del verde e il decoro degli spazi comuni.

Il Premio “Lido Green Marina di Latina” si inserisce nell’ambito della campagna di sensibilizzazione e comunicazione che ABC, in sinergia con l’Amministrazione Comunale, sta mettendo in atto sul litorale per promuovere una cultura della sostenibilità e sviluppare una nuova consapevolezza ecologica per la salvaguardia dell’ambiente e, in particolare, dell’ecosistema marino. Tutto questo grazie anche al costante lavoro di formazione e informazione svolto dagli Ispettori Ambientali di ABC per fornire alla cittadinanza e agli operatori le informazioni utili per un corretto conferimento dei rifiuti.

Anche quest’anno Latina si è confermata Bandiera Blu, prestigioso riconoscimento che certifica la qualità di spiagge e acque di balneazione assegnato dalla FEE (Foundation for Environmental Education). Un’importante conferma che premia gli sforzi profusi negli ultimi anni dalla fattiva collaborazione tra ABC e l’Amministrazione sul fronte della qualità ambientale e dei servizi offerti ai bagnanti, come le isole ecologiche  presenti sull’arenile. Nelle scorse settimane, inoltre, gli operatori di ABC hanno distribuito materiale informativo per il corretto smaltimento di guanti e mascherine, posacenere tascabili e, presso gli stabilimenti, conetti anti-cicche per la lotta all’abbandono dei mozziconi di sigarette in spiaggia.

Questa prima edizione del Premio “Lido Green Marina di Latina” mira a diventare un appuntamento fisso per i cittadini e gli operatori del territorio, e un’occasione per incentivare e condividere le buone pratiche e i comportamenti virtuosi, perché solamente insieme si può raggiungere un grande risultato.

CRITERI DI VALUTAZIONE 

Gli stabilimenti balneari e/o chioschi di Latina Lido saranno valutati secondo i seguenti criteri:

  • Quantità e qualità dei rifiuti raccolti in modo differenziato per il successivo avvio a recupero da parte di ABC.
  • Presenza di attrezzature dedicate alla raccolta differenziata (es. contenitori per una corretta gestione delle diverse frazioni di rifiuti) presso l‘area di vendita dello stabilimento e/o chiosco, che dovranno essere ben visibili e a disposizione dei clienti.
  • Uso di materiali biodegradabili per la somministrazione di cibo e bevande (es. stoviglie, tovagliette in carta paglia, bicchieri, etc.).
  • Iniziative per minimizzare l’utilizzo della plastica monouso.
  • Cura del verde e decoro degli spazi di propria pertinenza senza impattare sull’ambiente. E’ valutato positivamente l’uso di materiali di recupero.

PREMI

I tre stabilimenti balneari e/o chioschi più virtuosi, valutati secondo i 5 criteri previsti, riceveranno la targa “Lido Green Marina di Latina 2020” e un Voucher da spendere in fiori e piante presso un vivaio, un piccolo investimento per il futuro.

La cerimonia di premiazione si svolgerà al termine della stagione balneare 2020.

Raccolta differenziata “Porta a Porta” sempre più vicina, ABC Latina ha sottoscritto il contratto di prestito per 12 milioni di euro con Cassa Depositi e Prestiti

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina, nel pomeriggio di ieri, ha firmato con Cassa Depositi e Prestiti un contratto di prestito di 12 milioni di euro, garantito con fideiussione da parte del Comune di Latina. Il prestito è destinato al finanziamento dell’attivazione del servizio di Raccolta Differenziata “Porta a Porta” sul territorio del Comune di Latina e al rinnovo del parco mezzi e attrezzature per il servizio di igiene urbana.

Siamo giunti, attraverso tanto lavoro, ad un’altra tappa importante che ci consentirà di iniziare finalmente il percorso della raccolta porta a porta. – dichiara il Sindaco Damiano Coletta – Siamo certi che ci porterà ad incrementare le percentuali di raccolta differenziata, anche grazie alla programmazione dell’Azienda speciale, così da poter permettere al Comune di Latina di entrare a pieno titolo nella virtuosità dell’economia circolare”.  

“Si tratta di un momento fondamentale per l’Azienda che finalmente potrà avviare le azioni concrete per la piena attuazione del Piano Industriale, approvato ad agosto 2019. – spiega il Direttore Generale di ABC, Silvio Ascoli E’ bene ricordare che il crono-programma previsto è stato, purtroppo, rallentato dal lungo contenzioso instaurato da De Vizia Transfer SpA che si è concluso con la sentenza del Consiglio di Stato numero 05444/2019 pubblicata il 31 luglio 2019, che ha espresso parere favorevole all’operato dell’Amministrazione Comunale confermando la piena legittimità della costituzione della società ABC. Da oggi l’Azienda è dunque pronta a dare piena attuazione al nuovo modello gestionale che consentirà di raggiungere gli obiettivi prefissati, offrendo alla cittadinanza un servizio più efficiente, efficace e sostenibile. Tale risultato è stato possibile grazie al lavoro costante e prezioso di tutta la struttura di ABC Latina alla quale va la mia gratitudine”.

“Con l’occasione – dichiarano i componenti del CdA di ABC, Demetrio De Stefano, Linda Faiola e Angela Verrengia – vogliamo ringraziare l’Amministrazione Comunale di Latina, il Sindaco Damiano Coletta, il Vice Sindaco Maria Paola Briganti, il Segretario Generale Rosa Iovinella, l’Assessore all’Ambiente Dario Bellini e l’ex Assessore Roberto Lessio, l’Assessore al Bilancio Gianmarco Proietti e gli uffici del compianto Dott. Giuseppe Manzi per il lavoro svolto in stretta sinergia. Ringraziamo Cassa Depositi e Prestiti per la collaborazione e la fiducia mostrata nel raggiungimento di questo importante risultato”.

Latina, 5 agosto 2020

Nuovi orari di apertura per il Centro di Raccolta di via Bassianese

Dal 3 agosto al 30 settembre 2020, il Centro di Raccolta di via Bassianese osserva un nuovo orario di apertura al pubblico: gli utenti possono conferire i rifiuti ingombranti dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00.

Si ricorda che il Centro di Raccolta di via Massaro, Latina Lido, è aperto tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 13:00 (orario estivo)

Ogni sabato, inoltre, dalle ore 8:00 alle ore 17:00, sono operative le Isole Ecologiche itineranti.

E’ importante ricordare che presso i Centri di Raccolta e le Isole Ecologiche Itineranti organizzate da ABC, gli utenti possono smaltire gratuitamente i rifiuti ingombranti, sfalci, abiti usati e ritirare le buste per la raccolta differenziata. E’ possibile usufruire dei servizi solo se provvisti del documento d’identità o di relativa delega dell’intestatario dell’utenza (con fotocopia del documento) e della bolletta TARI.

In ottemperanza alle disposizioni di legge per il contenimento della diffusione del Covid-19, i cittadini che intendono utilizzare il servizio sono invitati a rispettare le misure di sicurezza sanitaria che prevedono il mantenimento della distanza di sicurezza, l’uso della mascherina e di evitare  assembramenti.

Per ulteriori informazioni: www.abclatina.it

 

Raccolta indifferenziata, riattivato il servizio di raccolta di ABC Latina a seguito della riapertura dell’impianto della Rida Ambiente di Aprilia

A seguito della riapertura in data odierna dell’impianto di smaltimento dei rifiuti gestito da Rida Ambiente ad Aprilia, l’Azienda per i Beni Comuni di Latina si è attivata da subito per riavviare il servizio di raccolta della frazione indifferenziata nel territorio comunale e  ridurre quindi al minimo i disagi dei cittadini.

Il servizio tornerà alla normalità presumibilmente nel corso della prossima settimana. Si invita, pertanto, tutta la cittadinanza a continuare a massimizzare i flussi di rifiuti a recupero, così da scongiurare l’insorgere di situazioni di emergenza sanitaria correlata anche alla particolare stagione associata alle temperature elevate.

Raccolta indifferenziata, possibili ritardi per la chiusura temporanea dell’impianto della Rida Ambiente di Aprilia

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina comunica che, a causa della temporanea chiusura dell’impianto di smaltimento dei rifiuti gestito da Rida Ambiente ad Aprilia e dunque per cause ad essa non riconducibili, si potranno verificare casi di ritardo nella raccolta del rifiuto indifferenziato.

Ricordiamo che l’impianto della Rida Ambiente è chiuso da lunedì 29 giugno e resterà chiuso per i prossimi giorni.

E’ importante ribadire che gli impianti di riciclo e recupero per il conferimento delle frazioni carta, plastica, metalli, vetro e umido sono regolarmente aperti e funzionanti.

Per tali ragioni, invitiamo tutta la cittadinanza a massimizzare i flussi di rifiuti a recupero da subito, così da scongiurare l’insorgere di situazioni di emergenza sanitaria correlata anche alla particolare stagione associata a temperature elevate.

Comunicato ufficiale del 01/07/2020

Avviso di selezione Capo Ufficio Gare – Graduatoria finale

Avviso di selezione Capo Ufficio Gare

Graduatoria finale – Commissione esaminatrice del 30/06/2020
N. CANDIDATO TITOLI SCRITTO ORALE TOTALE
1 MILANESE EMANUELA 1 23 26 50
2 CASCELLA SARA 1 25 23 49
3 MACCI ISABELLA 3,5 24 21 48,5
4 BACCINI FRANCESCO 4,5 23 21 48,5
5 MACOR VALENTINA 4 22 21 47
6 FRACCHIOLLA STEFANIA 1 22 21 44
7 ANTONNICOLA SIMONA 0,5 22 21 43,5
8 PEZZELLA PASQUALE 0,5 22 21 43,5

In allegato la seguente documentazione:

Avviso di selezione profilo Meccanici – Esito valutazione titoli

Avviso di selezione profilo Meccanici

Esito valutazione titoli – Commissione esaminatrice del 18/06/2020
In data 18/06/2020, la commissione esaminatrice ha dichiarato idonee alle successive fasi di selezione le candidature dei seguenti soggetti:
·         Fratarcangeli Giovanni
·         Mario Roma;
·         Carlo Sabene;
·         Giosimino Sabia;
La commissione ha stabilito che la prova pratica, si terrà il giorno 25 giugno 2020 presso il locale officina di Via dei Monti Lepini 44-46 Latina, e avverrà secondo il seguente calendario:
Candidato Fratarcangeli Giovanni ore 9.00;
Candidato Roma Mario ore 11.00;
Candidato Sabene Carlo ore 14.30;
Candidato Sabia Giosimino ore 16.30.
Il successivo colloquio psicoattitudinale si terrà, per tutti i candidati, giorno 29 giugno alle ore 15.00 presso gli uffici amministrativi di Via dei Monti Leoini, 44-46.

Rettifica data convocazione prova orale – Selezione Capo Ufficio gare 6° Liv. CCNL Utilitalia

Rettifica data convocazione prova orale

I candidati sotto elencati sono convocati presso i nostri uffici di S.S. Monti Lepini 44/46 – 04100 Latina, per il giorno 30 giugno per sostenere la prova orale con riferimento al seguente orario :
MATTINO
Ore 9.30   Cascella Sara
Ore 10,00 Macci Isabella
Ore 10.30 Baccini Francesco
Ore 11.00 Milanese Emanuela
POMERIGGIO
Ore 14.00 Pezzella Pasquale
Ore 14.30 Fracchiolla Stefania
Ore 15.00 Antonnicola Simona
Ore 15.30 Macor Valentina

Selezione Capo Ufficio gare 6° Liv. CCNL Utilitalia – Esito prova scritta

Avviso di selezione Capo Ufficio Gare

Si pubblicano gli esiti della prova scritta della Selezione per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n.1 unità categoria impiegato profilo professionale ”Capo Gare” 6° liv. ccnl Utilitalia

Allegato – Prova scritta/busta C

Allegato – Correttore

Allegato – Esito prova scritta

Si pubblicano gli esiti della valutazione dei titoli  dei candidati ammessi alla prova orale della Selezione per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n.1 unità categoria impiegato profilo professionale ”Capo Gare” 6° liv. ccnl Utilitalia

Allegato – Valutazione titoli

I candidati sotto elencati sono convocati per il giorno 23 giugno per sostenere la prova orale con riferimento al seguente orario :
MATTINO
Ore 9.30   Cascella Sara
Ore 10,00 Macci Isabella
Ore 10.30 Baccini Francesco
Ore 11.00 Milanese Emanuela
POMERIGGIO
Ore 14.00 Pezzella Pasquale
Ore 14.30 Fracchiolla Stefania
Ore 15.00 Antonnicola Simona
Ore 15.30 Macor Valentina

Contrasto al fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti: installata “fototrappola” in Via Valmontorio, zona Latina Lido

Continua l’attività di contrasto al fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti nel territorio cittadino da parte di ABC e del Comune di Latina. Nella mattina di ieri, l’Azienda per i Beni Comuni ha installato in Via Valmontorio, zona Latina Lido, la terza “fototrappola” fissa, dopo le due collocate nei mesi scorsi presso le aree esterne delle ex Isole Ecologiche di Chiesuola e di  Latina Scalo. Gli apparecchi di videosorveglianza sono dotati di sensore di movimento e capaci di riprendere immagini anche in assenza di luminosità naturale, grazie a telecamere a raggi infrarossi. L’utilizzo di tali innovativi strumenti tecnologici, sotto il coordinamento e controllo del Comando di Polizia Locale, è finalizzato a  reprimere i comportamenti incivili soprattutto in prossimità dei siti maggiormente a rischio.

Proseguono, inoltre, le attività di controllo degli Ispettori Ambientali di ABC, anche con l’ausilio delle “fototrappole” mobili, per intercettare e, nel caso sussistano gli estremi, sanzionare eventuali comportamenti illeciti messi in atto nel conferimento dei rifiuti.

Si invita la cittadinanza alla più ampia collaborazione per il rispetto e la tutela dell’ambiente, ricordando che sono operativi e a disposizione della cittadinanza i Centri di Raccolta di Via Bassianese e Via Massaro, oltre alle Isole Ecologiche Itineranti il cui calendario è consultabile sul sito www.abclatina.it.

 Latina, 10 giugno 2020

Selezione Capo Ufficio gare 6° Liv. CCNL Utilitalia

Si rende noto che il giorno 16 Giugno 2020 alle ore 12:00,

sono convocati i seguenti candidati per l’espletamento della prova scritta presso la sede di ABC Latina sita in S.S. Monti Lepini 44/46, 04100 Latina.

Al fine di ridurre i rischi di contagio dell’epidemia da Covid-19, i candidati si impegnano a rispettare scrupolosamente tutte le prescrizioni formulate da ABC Latina per l’ammissione dei candidati ai locali in cui si terranno le prove concorsuali e per lo svolgimento in sicurezza delle prove medesime. Si prega di attenersi a quanto indicato negli allegati.

Elenco candidati:

1 ANTONNICOLA SIMONA
2 CASCELLA SARA
3 GIACINTI GIULIA
4 TREVI FRANCESCO MARIA
5 D’ANNIBALE LUCA
6 PEZZELLA PASQUALE
7 MILANESE EMANUELA
8 LORIA FILIPPO
9 MACCI ISABELLA
10 FRACCHIOLLA STEFANIA
11 PIERSANTI ANNA GIULIA
12 DI BUSSOLO FRANCESCA ROMANA
13 MACOR VALENTINA
14 BACCINI FRANCESCO MARIA
15 PIETANZA SABINO
16 BATTISTELLA VALENTINA
17 TRAVERSO LORENZA

ABC Latina, il CdA approva il progetto di Bilancio dell’esercizio 2019: consolidato il trend positivo avviato dall’Azienda nel primo anno di attività

Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda per i Beni Comuni di Latina, tenutosi ieri, ha esaminato e approvato il progetto di Bilancio dell’esercizio 2019. Il secondo anno di vita dell’Azienda ha confermato gli obiettivi previsti dallo Statuto e si presenta come un ulteriore tassello nel percorso di consolidamento delle iniziative che porteranno alla piena attuazione del Piano Industriale.

Questo è l’anno della conferma e del consolidamento del trend positivo avviato dall’Azienda nel 2018 – dichiara il Presidente di ABC, Demetrio De Stefano – Come dimostrano i dati di Bilancio, ABC Latina si è incardinata in un percorso positivo e propositivo. Durante questo anno di attività, l’Azienda ha lavorato principalmente su tre assi: incremento della qualità dei servizi prestati, sensibilizzazione sulle tematiche ambientali, stabilizzazione e sicurezza sul lavoro dei dipendenti”.

La regolarizzazione dei servizi resi alla cittadinanza, garantita da una flotta mezzi a noleggio rinnovata, dall’apertura del nuovo Centro di Raccolta di Via Massaro e da una generale razionalizzazione delle attività, in attesa dell’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata previsto dal Piano Industriale, ha consentito di innalzare l’indice di raccolta differenziata di 10 punti percentuali. Si sono incrementate le attività di comunicazione attraverso la realizzazione di iniziative e progetti per sensibilizzare l’opinione pubblica alla sostenibilità e alle tematiche ambientali, con particolare attenzione alle giovani generazioni anche attraverso il coinvolgimento massiccio degli istituti scolastici. Grande attenzione è stata rivolta alle problematiche del personale avviando i processi che hanno portato sia alla stabilizzazione dei dipendenti con contratti di lavoro a tempo indeterminato che migliorando sensibilmente la salute e la sicurezza degli stessi.

Il Bilancio si è chiuso con un utile di circa 116.000 euro, rispettando così il principio statutario del pareggio di bilancio. L’utile consentirà di aumentare il fondo per lo sviluppo e l’attuazione del nuovo Piano Industriale e il conseguente incremento della consapevolezza ecologica e ambientale dell’intera comunità.

Il Bilancio adottato dal CdA verrà adesso trasmesso agli organi comunali competenti per la sua definitiva approvazione.

Latina, 15 maggio 2020

Emergenza Covid-19, riattivato il servizio dei Centri di Raccolta fissi: da lunedì 18 maggio 2020 in via Bassianese e in via Massaro

Si comunica che da lunedì 18 maggio 2020 sarà riattivato il servizio dei due Centri di Raccolta fissi di Via Bassianese e di Via Massaro, sospeso a seguito delle disposizioni emanate dal Governo Centrale in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Al fine di evitare assembramenti e garantire il pieno rispetto delle normative anti-contagio in vigore, l’accesso al Centro di Raccolta di via Bassianese durante la settimana sarà scaglionato su diversi giorni in base all’iniziale del cognome  dell’intestatario dell’utenza domestica, come indicato di seguito:

            LUNEDI’                    –           A,B,C

MARTEDI’                –           D,E,F,G

MERCOLEDI’           –           H,I,L,M

GIOVEDI’                  –           N,O,P,Q

VENERDI’                 –           R,S,T,U

SABATO                   –           V,W,X,Y,Z

È possibile usufruire del servizio solo se provvisti del documento d’identità o di relativa delega dell’intestatario dell’utenza (con fotocopia del documento) e della bolletta TARI.

Gli orari e le modalità del servizio saranno quelle già in vigore prima della temporanea sospensione:

  • Centro di Raccolta di Via Bassianese: dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17, dal lunedì al sabato.
  • Centro di Raccolta di Via Massaro, zona Latina Lido, solo il martedì, giovedì e il sabato, dalle ore 8:00 alle ore 12:00 (orario invernale fino al 31 maggio). Orario estivo dal 01/06 al 30/09 dal lunedì alla domenica dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

Si dovrà permanere all’interno del Centro Raccolta solo per il tempo strettamente necessario allo scarico dei rifiuti e si dovranno mantenere tutte le distanze di sicurezza da personale e altri utenti.  Si raccomanda l’uso di guanti e mascherine.

Avviso di selezione profilo Meccanici

Avviso di selezione profilo Meccanici

Avviso di selezione finalizzata alla composizione di una graduatoria da cui attingere per l’assunzione di personale tempo indeterminato per lo svolgimento di prestazioni nell’Area Officina livello 3B CCNL UTILITALIA Ambiente con mansione di Meccanico addetto alla manutenzione del parco automezzi aziendale

Riattivato il servizio delle Isole Ecologiche Itineranti: al via sabato 9 maggio a Borgo Carso

Si comunica che da sabato 9 maggio 2020 sarà riattivato il regolare servizio di conferimento dei rifiuti presso le Isole Ecologiche Itineranti, sospeso nelle scorse settimane a seguito delle disposizioni emanate dal Governo Centrale in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.  Come da calendario, l’Isola Ecologica Itinerante sabato 9 maggio, dalle ore 8:00 alle ore 17:00, sarà operativa a Borgo Carso, Strada Gialla, di fronte al ristorante “Il Ritrovo”. Le modalità del servizio saranno quelle già in vigore prima della temporanea sospensione, fermo restando il divieto di assembramento e il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale. Si raccomanda, inoltre, l’uso di guanti e mascherine.

Resta temporaneamente sospeso, invece, il servizio dei due Centri di Raccolta fissi di Via Massaro e di Via Bassianese, in attesa di nuove disposizioni governative.

Puoi scaricare il calendario completo del servizio delle Isole Ecologiche Itineranti

Emergenza Covid-19, prorogata la sospensione temporanea dell’attività di Centri di Raccolta fissi e Isole Ecologiche itineranti

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina, preso atto delle disposizioni del DPCM del 26 aprile 2020 in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, proroga la sospensione temporanea dell’attività dei due Centri di Raccolta fissi di Via Massaro e di Via Bassianese e del servizio delle Isole Ecologiche itineranti, in attesa delle nuove direttive governative. Continua invece ad essere attivo, sempre nel rispetto delle limitazioni vigenti alla mobilità dei cittadini, il servizio di consegna del kit della raccolta differenziata presso la sede dell’Azienda in via Monti Lepini 44/46, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00. È possibile ritirare i kit solo se provvisti del documento d’identità o di relativa delega dell’intestatario dell’utenza (con fotocopia del documento) e della bolletta dei rifiuti.

Si comunica, inoltre, che sul lungomare di Latina e in via del Lido, si è dato avvio al potenziamento delle attività di spazzamento e lavaggio di strade, marciapiedi, panchine, fontane e cassonetti. Le attività sono state intensificate anche in vista del parziale allentamento delle misure di restrizione alla mobilità dei cittadini, disposte dal Governo centrale per la c.d. “Fase2”.

Per informazioni: www.abclatina.it

 

Covid-19, lavorare in sicurezza e garantire il servizio essenziale di igiene urbana:  le misure anti-contagio adottate da ABC Latina dall’inizio dell’emergenza sanitaria

Covid-19, lavorare in sicurezza e garantire il servizio essenziale di igiene urbana:
le misure anti-contagio adottate da ABC Latina dall’inizio dell’emergenza sanitaria
L’Azienda tra le prime dieci del settore nel panorama nazionale in materia di tutela della salute dei lavoratori secondo Utilitalia

Sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Covid-19, l’Azienda per i Beni Comuni di Latina ha avuto l’esigenza di adottare tutte le misure volte al contenimento della diffusione del virus per assicurare ai dipendenti le condizioni per poter lavorare nella massima sicurezza e, allo stesso tempo, garantire alla cittadinanza il servizio pubblico essenziale di igiene urbana.

La grave situazione ha imposto alla ABC Latina la necessità immediata di una rimodulazione dell’intera attività, sia dal punto di vista organizzativo che dal punto di vista operativo. Da subito, nonostante le enormi difficoltà incontrate nell’approvvigionamento di DPI,  l’ambiente di lavoro è stato adeguato alle normative vigenti dotando tutti i dipendenti dei dispositivi di sicurezza obbligatori (mascherine, guanti e gel igienizzante). Tra le misure anti-contagio adottate dall’Azienda ci sono gli interventi di sanificazione  degli automezzi e degli ambienti, la formazione di squadre fisse di lavoro, un’adeguata informazione del personale e l’utilizzo di segnaletica orizzontale per facilitare il mantenimento della distanza sociale di sicurezza. Nei giorni scorsi, l’Azienda ha avviato anche l’attività di rilevazione della temperatura corporea dei dipendenti ad inizio turno attraverso il supporto di personale esterno specializzato. Il personale  in ingresso, inoltre, deve periodicamente  autocertificare il proprio stato di salute attraverso la compilazione di un apposito modello.

Dal 4 marzo 2020, il  Direttore Generale di ABC Silvio Ascoli ha avviato, a cadenza settimanale e mediante videoconferenza, tavoli tecnici di lavoro estesi alle associazioni sindacali e al medico competente ABC, per far fronte all’emergenza sanitaria, anticipando anche i protocolli e le direttive nazionali in materia.

Il notevole sforzo economico e organizzativo della ABC è stato riconosciuto anche da Utilitalia che pone l’Azienda di Latina tra le prime dieci del settore nel panorama nazionale in materia di tutela della salute dei lavoratori nell’emergenza Covid-19.

Si specifica, inoltre, che una delle priorità di ABC Latina è la riapertura dei Centri di Raccolta fissi e delle Isole Ecologiche Itineranti per la quale l’Azienda sta lavorando per poter garantire – il prima possibile e in massima sicurezza –  il servizio alla cittadinanza, in conformità alle Direttive

Emergenza Covid-19, prorogata fino al 3 maggio 2020 la sospensione dell’attività di Centri di Raccolta fissi e Isole Ecologiche itineranti

Si comunica che a seguito del prolungamento dei provvedimenti restrittivi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 disposti dal DPCM 10/04/2020, l’Azienda per i Beni Comuni di Latina ha disposto la proroga della sospensione temporanea dell’attività dei due Centri di Raccolta fissi di Via Massaro e di Via Bassianese e del servizio delle Isole Ecologiche itineranti  fino al 3 maggio 2020, salvo ulteriori proroghe.

Emergenza Covid-19, prorogata la sospensione del servizio di Isole Ecologiche fisse e itineranti fino al 13 aprile 2020

Vi comunichiamo che a seguito del prolungamento dei provvedimenti restrittivi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 disposti dal DPCM 01/04/2020, l’Azienda per i Beni Comuni di Latina ha disposto la proroga della sospensione temporanea dell’attività dei due Centri di Raccolta fissi di Via Massaro e di Via Bassianese e del servizio delle Isole Ecologiche Itineranti  fino al 13 aprile 2020, salvo ulteriori proroghe.

Emergenza coronavirus, al via la campagna informativa di ABC Latina sulle modalità di raccolta dei rifiuti domestici

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina da domani distribuirà ai cittadini utenti e agli esercizi che forniscono servizi di primaria importanza del Comune di Latina,  i volantini informativi contenenti tutte le indicazioni sulle nuove regole per la raccolta dei rifiuti domestici in questo periodo di emergenza sanitaria da coronavirus, in linea con quanto stabilito dall’Istituto Superiore di Sanità.

Sono circa 20 mila le locandine e i volantini di dimensioni e formati diversi, che verranno consegnati per dare massima diffusione alle informazioni utili per prevenire  il rischio di contagio da Covid-19 e per tutelare il personale operativo dell’Azienda ABC, costantemente impegnato a garantire il servizio pubblico essenziale di igiene urbana.

Si specifica, per esempio, che in quarantena obbligatoria i rifiuti non devono essere differenziati, vanno chiusi con due o tre sacchetti resistenti e gli animali domestici non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti.

Se invece non si è positivi, la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.

In allegato l’opuscolo informativo

Emergenza coronavirus – Servizio gestione Centri di Raccolta. Comunicazione sospensione temporanea

L’Azienda comunica che, preso atto dell’evoluzione della situazione epidemiologica dovuta al “Coronavirus— COVID-19”, riscontrato il crollo vertiginoso degli accessi ai due Centri di Raccolta di Via Massaro e di Via Bassianese anche a seguito dell’emanazione del DPCM 11.3.2020, ha disposto la sospensione temporanea del servizio di gestione dei suddetti Centri di Raccolta a far data dal 19.03.2020 sino a tutto il 3.4.2020 salvo proroghe.

 

Emergenza coronavirus – Guida pratica su come gettare i rifiuti

Continuano i consigli per tutti. Oggi una guida pratica per eliminare i rifiuti in questo periodo di emergenza sanitaria che richiede nuove regole soprattutto per chi è in isolamento domiciliare poiché risultato positivo al coronavirus. In quarantena obbligatoria, per esempio, i rifiuti non devono essere differenziati, vanno chiusi con due o tre sacchetti resistenti e gli animali domestici non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti.

Se invece non si è positivi la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.

In allegato i consigli dell’ISS

Emergenza Coronavirus, sospensione temporanea delle ISOLE ECOLOGICHE ITINERANTI

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina, data l’emergenza epidemiologica dovuta al “Coronavirus- Covid-19” e riscontrato il crollo degli accessi ai due Centri di Raccolta di Via Massaro e di Via Bassianese anche a seguito dell’emanazione del DPCM 9/03/2020, ha disposto la sospensione temporanea del servizio delle Isole Ecologiche Itineranti   fino al 3 aprile 2020.

Sono sospese, quindi, le seguenti le seguenti Isole Ecologiche Itineranti:

  • 14/03/2020 Latina Centro
  • 21/03/2020 Borgo Isonzo
  • 28/03/2020 Quartiere Nuovo Latina (ex Q4)

Si precisa che le attività dei due Centri di Raccolta fissi di Via Massaro e di Via Bassianese rimarranno invariate (tutte le info sul sito www.abclatina.it), nel rispetto delle norme igienicosanitarie e di sicurezza stabilite dal richiamato DPCM.

Tutto ciò anche in linea con il Piano per la Continuità Operativa predisposto dall’Azienda ABC che definisce le tipologie e le modalità dei servizi da erogare nel caso in cui l’evoluzione dell’emergenza sanitaria dovesse determinare una riduzione della forza lavoro nel personale operativo preposto all’espletamento dei servizi di istituto sul territorio del Comune di Latina.

Coronavirus, attivato il tavolo tecnico tra ABC e OO.SS. per definire misure urgenti da attuare per la sicurezza dei lavoratori

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina e le OO.SS., in seguito all’emergenza legata alla diffusione del “Coronavirus – COVID-19” sul territorio nazionale, hanno convenuto – nel corso di un incontro tenutosi nella giornata di ieri – di attivare un tavolo tecnico di lavoro, esteso ai rappresentanti delle OO.SS., in particolare al RLS, al Medico Competente e al RSPPR, finalizzato ad individuare misure urgenti da attuare contro la diffusione del virus, al fine di salvaguardare la salute e la sicurezza dei lavoratori impegnati quotidianamente nelle operazioni di igiene urbana che, occorre ricordarlo, sono servizi essenziali di pubblica utilità e che, in quanto tali, dovranno comunque essere garantiti.

Le OO.SS. hanno proposto di limitare i contatti tra i dipendenti evitando, ove possibile, il cambio dei turni lavorativi. L’azienda ha convenuto su tale proposta e si è impegnata inoltre a fornire ulteriori dispositivi di protezione individuale, aggiuntivi rispetto a quelli distribuiti quotidianamente, e a definire regole di avvio dei servizi quotidiani scaglionate, al fine di contenere la presenza di più persone contemporaneamente negli spogliatoi.

Altro tema posto al tavolo è stato quello di prevedere un piano di azione dei servizi minimi che individui le attività che occorrerà prioritariamente garantire, quali la raccolta dei rifiuti, in particolare quelli provenienti dai presidi di pubblica utilità (es. ospedali), nel caso in cui il livello di allarme dovesse ulteriormente aumentare.

L’Azienda ha già intensificato le attività di pulizia e di sanificazione dei mezzi utilizzati quotidianamente sui diversi servizi e degli spazi adibiti a spogliatoi e docce, e di aver disposto l’utilizzo di detergenti disinfettanti igienizzanti PMC (Presidio Medico Chirurgico) a base di cloro, ipoclorito ad ampio spettro d’azione specifici per l’igiene degli ospedali. Verranno anche installati dispenser per disinfettante liquido PMC. Si è provveduto ad estendere l’attività di sanificazione degli abitacoli dei mezzi adibiti alla raccolta e al trasporto dei rifiuti a cura di una ditta esterna specializzata, gli interventi verranno terminati in settimana. Allo stato attuale, stante l’attuale livello di emergenza per il COVID-19, i trattamenti avranno frequenza settimanale. La sanificazione delle cabine verrà poi effettuata giornalmente dal personale utilizzatore attraverso l’uso di idonei prodotti e dispositivi forniti al personale. L’Azienda sta tentando di approvvigionarsi di flaconi igienizzanti, di mascherine FPP3 e di guanti in lattice monouso, verranno consegnati non appena resi disponibili.

ABC rinnova il parco macchine: arrivati 31 nuovi mezzi a noleggio

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina potenzia e rinnova la flotta di automezzi noleggiati: 31 sono le nuove unità – tra spazzatrici, mezzi a vasca e compattatori a carico posteriore da 26 metri cubi – operative sulle strade del territorio comunale.

In attesa della conclusione dell’iter della gara europea per i nuovi mezzi per la raccolta differenziata, l’Azienda ABC garantisce quindi mezzi idonei e in numero sufficiente per l’espletamento del servizio rifiuti e igiene urbana nel Comune di Latina. Nel corso del mese di marzo si procederà all’apertura delle offerte economiche pervenute per l’acquisto di 107 nuovi automezzi per un importo complessivo di 9.250.000,00 euro ed entro l’autunno 2020 si avrà la messa su strada dei primi 40 nuovi mezzi.

La raccolta differenziata infatti esige mezzi e attrezzature moderni e innovativi, ed è in quest’ottica che l’Azienda ABC ha noleggiato le 31 nuove macchine operative, tutte immatricolate tra il 2019 e il 2020, che contribuiranno a rendere il lavoro quotidiano degli operatori più sicuro e meno gravoso e il servizio agli utenti più efficiente.

Un nuovo tassello nel programma di investimenti che l’Azienda per i Beni Comuni di Latina ha messo in atto per il raggiungimento di importanti obiettivi, tra cui, l’avvio ad ottobre 2020, del porta a porta a Latina Scalo, Borgo San Michele, Borgo Piave, Q4 e Q5, e il raggiungimento del 32-33% della quota di raccolta differenziata a fine anno, con l’obiettivo di raggiungere il 65-70% entro la fine del 2022.

 

Potenziato il servizio di ABC presso l’Ospedale Santa Maria Goretti

Raccolta differenziata, potenziato il servizio di ABC  presso l’Ospedale Santa Maria Goretti

Raddoppiato il ritiro settimanale della frazione multimateriale e di carta/cartone e bonificata l’area dell’ecopunto, lato Parco San Marco.

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina in collaborazione con la Direzione Sanitaria dell’Ospedale  Santa Maria Goretti di Latina ha riattivato e potenziato il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti urbani all’interno della struttura ospedaliera del capoluogo pontino.

Dopo vari incontri tenutisi tra gli Ispettori Ambientali di ABC, il Direttore sanitario del nosocomio dottor Sergio Parrocchia e le ditte esterne che si occupano della gestione dei rifiuti assimilati agli urbani, è stato attivato ad inizio febbraio un progetto pilota che ha interessato il primo piano attualmente dotato – in ogni reparto – di secchi per la raccolta del multimateriale e della carta. Considerati i buoni risultati registrati in poche settimane, il servizio di raccolta differenziata sarà esteso nei prossimi giorni anche agli altri piani dell’ospedale.

Per quanto riguarda i rifiuti prodotti dal servizio mensa, l’Azienda ABC ritira quotidianamente la frazione organica. Inoltre, considerato che all’interno della struttura ospedaliera ogni giorno vengono consumati circa 1500 pasti (500 colazioni + 500 pranzi + 500 cene), si è evidenziata la necessità di gestire la grande quantità di rifiuti prodotti (in particolare Tetra Pak utilizzato per le bevande e gli alimenti della colazione), raddoppiando il ritiro settimanale della frazione multimateriale e della frazione cellulosica.

Si tratta di un’attività articolata e complessa per l’elevato numero di utenti interessati e di rifiuti prodotti, ma attraverso una concreta collaborazione tra azienda, ospedale e cittadini si potranno raggiungere importanti risultati.

Nei giorni scorsi, inoltre, gli operatori dell’Azienda per i Beni Comuni hanno bonificato l’ecopunto dell’ospedale (lato Parco San Marco), ripulendo l’intera area  occupata da grandi quantità di rifiuti.

Latina, 22 febbraio 2020

ABC Latina, salute e sicurezza sul lavoro

ABC Latina, salute e sicurezza sul lavoro: diminuiscono frequenza e gravità degli infortuni

Nell’Azienda per i Beni Comuni di Latina, società che eroga il servizio di Igiene Urbana sul territorio comunale, il numero complessivo degli infortuni nell’ultimo anno è fortemente diminuito. Si è infatti registrata una riduzione del 15,4 %, dato rilevante se confrontato con quello nazionale rilevato dall’INAIL, che si ferma ad un misero 0,05 %.

Il dato è ancora più confortante se ci si concentra sul numero delle giornate complessive di infortunio che sono passate da 673 nel 2018 a 220 nel 2019, consentendo quindi una drastica riduzione del 67,3 %. La riduzione ha evidenziato una diminuzione sia dell’indice di frequenza che dell’indice di gravità degli infortuni (secondo l’analisi delle principali cause degli infortuni, infatti, si evidenzia la prevalenza della causa “distrazione, sbadataggine”).

I dati di ABC sono ancora più positivi se rapportati ai valori nazionali: tra gennaio e dicembre 2019, le denunce di infortunio presentate all’Istituto INAIL da tutti i comparti, sono state 641.638 (+0,1% rispetto allo stesso periodo del 2018), 1.089 delle quali con esito mortale.

Le percentuali di riduzione confermano l’efficacia delle azioni decise in materia di salute e sicurezza dei lavoratori dall’Azienda per i Beni Comuni di Latina che, fin dalla sua nascita, ha attivato  attività formative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi dell’Art. 37 del D.Lgs 81/08 (in particolare 8 attività formative nel 2018 e 11 attività formative nel 2019), ed ha programmato per il secondo semestre del  2020 un corso di formazione sulla “Guida sicura durante l’attività di raccolta rifiuti” rivolto a tutti i conducenti.

L’Azienda, pur nel rispetto dei limiti economici e finanziari, nel 2019 ha acquistato e noleggiato numerosi automezzi sostitutivi di quelli vetusti. Molto rimane da fare, sono infatti presenti ancora alcuni automezzi che necessitano di attività di manutenzione straordinaria. Ma, come sottolineato dal direttore generale di ABC Silvio Ascoli, a fine febbraio scadranno i termini per la presentazione dell’offerta economica relativa all’acquisto di 107 nuovi automezzi per un importo complessivo di 9.250.000,00 euro ed entro l’autunno 2020, si avrà la fornitura e la messa su strada dei primi 40 mezzi.

Gli Ispettori Ambientali incontrano gli studenti

Gli Ispettori Ambientali incontrano gli studenti
ABC Latina dona bilance pesa rifiuti e bidoni carrellati per potenziare la raccolta differenziata nelle scuole

Prosegue la campagna di comunicazione ambientale promossa dall’Azienda per i Beni Comuni di Latina per le scuole di ogni ordine e grado presenti nel territorio del Comune di Latina. Gli Ispettori Ambientali stanno incontrando gli studenti per parlare di raccolta differenziata dei rifiuti e per promuovere comportamenti virtuosi nella gestione dei materiali di scarto, con particolare attenzione al recupero e al riutilizzo dei materiali, per ridurre il volume di rifiuti da destinare in discarica e risparmiare materie prime ed energia. Obiettivo è quello di promuovere una cultura della sostenibilità e di responsabilizzare le giovani generazioni al rispetto dell’ambiente.

ABC Latina, inoltre, sta consegnando a tutti gli istituti scolastici del territorio gli strumenti utili per potenziare la raccolta differenziata: bidoni carrellati e bilance pesa rifiuti (la pesatura rappresenta infatti un passaggio importante per monitorare le operazioni di conferimento). Nelle scuole si tengono anche incontri propedeutici all’avvio del servizio di raccolta differenziata. Positiva la risposta degli studenti e degli insegnanti che in molti casi si sono organizzati realizzando, per ogni aula, contenitori “fai da te”  per le diverse tipologie di rifiuti e hanno nominato delle eco-sentinelle per rendere il sistema più efficiente.

Preziosa, inoltre, la sinergia tra ABC e le scuole della Rete Eco-Schools di Latina. Obiettivo delle Eco-Schools per l’anno scolastico in corso è proprio quello di potenziare la raccolta differenziata e raggiungere una riduzione del 50% della frazione indifferenziata. Durante il primo Eco-Comitato Plenario della Rete delle Scuole Eco-Schools di Latina per l’anno di certificazione 2019-2020 tenutosi lo scorso 14 gennaio, sono stati presentati i primi risultati della pesatura dei rifiuti effettuata dagli istituti, i dati raccolti hanno mostrato una  generale tendenza alla riduzione del volume della frazione indifferenziata. Da segnalare, in particolare, gli ottimi risultati registrati dagli studenti dell’istituto “Vittorio Veneto” che, in 3 settimane, sono passati dal raccogliere 3 sacchi di rifiuti indifferenziati al giorno a 3 sacchi di rifiuti indifferenziati a settimana.

L’attività di informazione ed educazione ambientale all’interno delle scuole  è una  delle priorità di ABC Latina che mira a formare una cittadinanza attiva con comportamenti orientati alla sostenibilità e alla consapevolezza, con l’obiettivo di favorire la costruzione di un senso di appartenenza, di identità e di responsabilità nei confronti del territorio e dell’ambiente. Una fattiva collaborazione, quella tra Azienda e scuole, dimostrata anche in occasione del quarto Sciopero globale per il clima, che ha visto gli operatori di ABC unirsi ai numerosi studenti degli istituti superiori del capoluogo impegnati nelle attività di cura e pulizia del Parco Falcone Borsellino e dell’area delle Autolinee. Durante la manifestazione, organizzata dalla Rete degli Studenti Medi, Fridays For Future Latina, Legambiente e Sempreverde, ai giovani manifestanti era stato fornito il materiale necessario per la raccolta dei rifiuti.

 

Le scuole che non hanno ancora avviato la raccolta differenziata possono contattare il numero verde 800751463 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00.

 

            

 

 

 

 

 

 

 

Latina, 6 febbraio 2020


Esito bando di selezione tempo indeterminato n. 18 unità livello J

In attuazione di quanto previsto dall’ art.9 del Bando di Selezione pubblica per l’assunzione di n. 18 addetti livello professionale J – Procedura 2019/J, essendo stato validamente esercitato il diritto di precedenza di cui all’art. 24, D.lgs 81/2015 da parte dei diciassette soggetti di seguito riportati :

  1. Dell’Onto Mirco
  2. Cristofoli Denis
  3. Cipolletta Vittorio
  4. Piva Jose Orlando
  5. Milan Gianluca
  6. De Rosa Nicolino
  7. Lemma Luca
  8. Greco Marco
  9. Machera Alessandro
  10. Laurenza Biagio
  11. D’Urso Antonio
  12. Matterazzo Renato
  13. Romaniello Giuseppe
  14. Lupoli Nicola
  15. Lemma Andrea
  16. Berdowski Marcin
  17. Porcelli Armando Junior

Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda, nella seduta del 19/12/2019, ha deliberato di revocare il Bando di Selezione.

Nella stessa seduta, ha deliberato di procedere all’assunzione, a far data dal 1 marzo 2020 a tempo indeterminato full- time con profilo operaio livello professionale J delle unità sopra elencate previa verifica del possesso dei requisiti autodichiarati.

 

Esito bando di selezione tempo indeterminato n. 4 unità livello 3B

In attuazione di quanto previsto dall’ art.9 del Bando di Selezione pubblica per l’assunzione di n. 4 addetti livello professionale 3B – Procedura 2019/3B, essendo stato validamente esercitato il diritto di precedenza di cui all’art. 24, D.lgs 81/2015 da parte dei quattro soggetti di seguito riportati :

  1. Gatto Roberto
  2. Paone Aniello
  3. Fiore Gianluca
  4. Mammucari Moreno

Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda, nella seduta del 19/12/2019 ha deliberato di revocare il Bando di Selezione.

Nella stessa seduta, ha deliberato di procedere all’assunzione, a far data dal 1 marzo 2020 a tempo indeterminato full- time con profilo operaio livello professionale 3B delle unità sopra elencate previa verifica del possesso dei requisiti autodichiarati.

Isole ecologiche itineranti, il nuovo calendario

E’ disponibile il nuovo calendario del servizio di Isole ecologiche itineranti promosso dall’Azienda per i Beni Comuni ABC in collaborazione con il Comune di Latina.

In continuità con l’attività in corso, ogni sabato gli utenti avranno a disposizione, in diverse aree della città, centri di raccolta dove conferire gratuitamente i rifiuti ingombranti.

Il nuovo calendario, da sabato 8 febbraio 2020 a sabato 30 gennaio 2021,  prevede isole ecologiche anche in nuove aree: dopo quella di Borgo Isonzo (inserita a novembre 2019) e di Borgo Bainsizza entrata nel calendario lo scorso 4 gennaio, è stata aggiunta quella dell’area R6, zona Isonzo.

Gli utenti potranno smaltire gratuitamente i rifiuti ingombranti, sfalci e abiti usati e ritirare le buste per la raccolta differenziata.

Il servizio si basa sulla fattiva collaborazione tra Azienda, amministrazione comunale e utenti, e mira a contrastare l’abbandono indiscriminato di rifiuti su tutto il territorio, favorendo il decoro della città.

Si ricorda che per usufruire del servizio i cittadini devono presentarsi muniti di un documento di identità dell’intestatario dell’utenza o di una ricevuta di bolletta dei rifiuti pagata.

Clicca qui per visualizzare il calendario aggiornato.

 

L’Azienda ABC dona le bilance pesa rifiuti alle Scuole della Rete Eco-Schools di Latina

Si è tenuto ieri, martedì 14 gennaio 2020, presso il Liceo G. B. Grassi, il primo Eco-Comitato Plenario della Rete delle Scuole Eco-Schools del Comune di Latina per l’anno di certificazione 2019-2020. Focus dell’incontro: fare il punto sulla raccolta differenziata assieme al Comune e ad ABC, Azienda per i Beni Comuni, che sta seguendo le scuole Eco-schools per il potenziamento della raccolta differenziata.

Durante l’incontro gli Ispettori ambientali di ABC hanno donato agli istituti scolastici alcune bilance pesa rifiuti, uno strumento importante per assicurare l’efficienza dell’attività di raccolta e riciclaggio dei rifiuti svolta dagli studenti in collaborazione con gli insegnati e il personale Ata.

Nella mattinata le scuole hanno illustrato il proprio impegno e i risultati sinora raggiunti con l’introduzione della raccolta differenziata. Molti istituti si sono adoperati con ingegno e creatività nel realizzare i contenitori per la separazione dei rifiuti. Le scuole hanno innanzitutto provveduto alla pesatura dei rifiuti indifferenziati al fine di quantificare i kg settimanali prodotti. Tale dato risulta fondamentale per la misurazione dell’obiettivo di riduzione del 50 % della frazione indifferenziata nell’arco dell’a.s. 2019-2020.

Gli ispettori ambientali di ABC hanno espresso grande soddisfazione sull’impegno delle scuole per la raccolta differenziata. Il cambiamento culturale verso una corretta gestione dei rifiuti e la tutela dell’ambiente sta avvenendo ed è fondamentale per dare concretezza all’azione ambientale. Tutti gli incontri svolti dagli ispettori all’interno degli eco-comitati sono stati fondamentali per creare una sinergia tra ABC, le scuole e il Comune di Latina.

                              

Ripristinato il servizio di carta e cartone

ABC comunica che è stata ripristinata la regolarità del servizio di raccolta delle frazioni di carta e cartone. nella giornata di ieri, 09 Gennaio, è stata riaperta la piattaforma Del Prete S.r.l. dopo che la Comieco ha ripreso il ritiro di materiale da inviare alle cartiere.

Nei giorni scorsi, seppur garantito il servizio, si sono verificati alcuni casi di disservizio o ritardi a causa della distanza dell’impianto utilizzato per affrontare l’emergenza che, ricordiamo, si trova sulla Prenestina, nel Comune di Monte Compatri.

ABC Latina comunica l’interruzione del servizio di raccolta delle frazioni CARTA e CARTONE

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina rende noto che, a causa dell’improvviso blocco dei conferimenti da parte dalla Piattaforma Comieco per ragioni non imputabili all’Azienda o al Comune di Latina, il servizio di raccolta delle frazioni CARTA e CARTONE sarà INTERROTTO da domani 04 gennaio 2020 e sino alla individuazione soluzioni idonee.

Gli utenti sono dunque invitati a non conferire i rifiuti in CARTA e CARTONE, sino alla riattivazione del calendario di ritiro.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al numero verde 800.75.14.63 dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 17,00.

Avviso di selezione Capo Ufficio Gare

Selezione per il reclutamento di n. 1 Capo Ufficio Gare da inquadrare nel livello 6 CCNL UTILITALIA.
In ordine al requisito di partecipazione relativo alla esperienza lavorativa, si chiarisce che la disciplina dell’Avviso Pubblico prevale sul contenuto della scheda B di valutazione titoli. Pertanto, il requisito dell’esperienza lavorativa si considera valido anche se riferito genericamente alle Aziende private (non appartenenti al settore igiene urbana).

Raccolta straordinaria degli alberi di Natale

Torna anche quest’anno la raccolta straordinaria di Alberi di Natale, promossa dall’Azienda ABC Latina e dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Latina.

Un’iniziativa gratuita che si terrà martedì 7 e mercoledì 8 gennaio dalle ore 8:00 allre ore 17:00 presso il Parco San Marco, lato antistante il Padiglione Porfiri dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

I cittadini potranno consegnare i loro alberi natalizi, naturali e sintetici, che seguiranno tre diverse destinazioni di riciclo e/o smaltimento. Gli alberi naturali che verrano giudicati ancora con buone capacità di attecchimento da un tecnico agronomo, saranno trapiantati la settimana successiva alla raccolta in aree verdi del Comune. In alternativa, alcuni degli stessi alberi potranno essere trasportati e ripiantati presso vivai privati e pubblici che si sono resi disponibili. Gli alberi in avanzato stato di disseccamento seguiranno  invece la strada del compostaggio al fine di ottenere un ammendante organico utile per le nuove piantumazioni. Gli alberi sintetici e artificiali, che sono realizzati con materiale non riciclabile, verranno presi in carico da ABC così come avviene per i rifiuti ingombranti, per non farli finire nei rifiuti indifferenziati.

Si invitano gli utenti interessati a usufruire del servizio a recarsi nell’apposita postazione. Si ricorda, inoltre, che dal 9 gennaio 2020 i cittadini potranno comunque usufruire delle Isole ecologiche fisse ed itineranti per lo smaltimento degli alberi.

Latina, 2 gennaio 2020

 

Mancata differenziazione e abbandono selvaggio dei rifiuti, prosegue l’attività di controllo e vigilanza

Salgono a 153 i verbali emessi in flagranza di reato dagli ispettori ambientali e a 84 quelli emessi con l’ausilio delle fototrappole

Prosegue l’attività di controllo degli ispettori ambientali dell’Azienda ABC per una corretta modalità di differenziazione, conferimento e smaltimento dei rifiuti.

Dal 18 marzo scorso (data di inizio del servizio) a oggi (6 dicembre 2019), gli ispettori ambientali  hanno emesso complessivamente 153 sanzioni a persone colte in flagranza di reato e 84 emesse in seguito a identificazione con ripresa dalle fototrappole. Tutte le contravvenzioni, dell’importo di 300 euro, come previsto dal vigente regolamento di Polizia Urbana, sono scattate per mancata differenziazione dei materiali (spesso provenienti da fuori Comune o Provincia), abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti e conferimento di materiale di attività commerciali. Le zone in cui sono stati principalmente elevati i verbali a persone in flagranza di reato sono Latina Scalo, Borgo Piave, Campo Boario e Borgo San Michele.

In particolare, degli 84 verbali emessi con l’ausilio delle fototrappole (servizio partito a fine settembre), ben 37 hanno interessato utenti residenti in altri Comuni e 20 si riferiscono a utenze non domestiche. Le fototrappole, il cui posizionamento è itinerante, finora hanno interessato le aree di Latina Lido, Borgo San Michele, Latina Scalo, Campo Boario, Latina Ovest e Piccarello. Le immagini mostrano persone abbandonare, o addirittura lanciare, rifiuti di ogni genere (tra cui motocross e sanitari) in maniera indiscriminata, in strada o sul marciapiede.

Le attività di controllo continueranno ad operare nell’intero territorio comunale per intercettare e, nel caso sussistano gli estremi, sanzionare eventuali comportamenti illeciti messi in atto nel conferimento dei rifiuti. Parallelamente prosegue l’attività di sensibilizzazione e informazione svolta su strada e nelle scuole dagli ispettori ambientali.

Si ricorda, inoltre,  che sono operativi e a disposizione della cittadinanza i Centri di Raccolta di Via Bassianese e di Via Massaro, oltre alle isole ecologiche itineranti il cui calendario è consultabile sul sito www.abclatina.it.

Latina, 6 dicembre 2019

                         

 

Iscrizione elenco operatori economici ABC Latina

ABC, nel rispetto dei principi di pubblicità e trasparenza dei procedimenti di selezione del contraente, in armonia con quanto stabilito dal Dlgs. n. 33 del 14/03/2013  e dalla Legge n. 190 del 06/11/2012 oltre che dall’art. 29 del  Codice dei Contratti, intende costituire l’elenco degli operatori economici così come previsto al paragrafo 5.1.6 delle Linee guida n. 4 ANAC.

Gli operatori economici che intendono partecipare alle procedure di gara possono iscriversi, dal 29 Novembre 2019,  all’”Elenco degli operatori economici” di ABC Latina.

Il regolamento dell’elenco degli operatori economici e la lista delle categorie merceologiche per le quali è possibile iscriversi sono reperibili  nella sezione Bandi e Gare, oppure direttamente al seguente url:

https://abclatina-appalti.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Al fondo di questa pagina è scaricabile l’avviso pubblico per iscrizione all’elenco degli operatori economici.

Per maggiori chiarimenti è possibile contattare telefonicamente l’Ufficio Gare di ABC al n. 0773/262929.

 

Avviso esplorativo per manifestazione d’interesse – Profilo HR

Si avvisa che a partire dalla data odierna è disponibile nella sezione Amministrazione Trasparente del sito di ABC Latina l’avviso esplorativo per manifestazione di interesse all’individuazione di alto profilo professionale in grado di ottimizzare la gestione dell’ufficio del personale attraverso servizi di consulenza, di elevata qualità professionale che, supportando il management nei processi di sviluppo, riorganizzazione e razionalizzazione, avrà la finalità di meglio integrare uomini e organizzazione nei processi operativi al fine di creare valore e maggiore redditività all’Azienda.

Clicca sul seguente link per scaricare il bando:

 

Avviso di selezione operatore Ecologico livello J e livello 3B

Si avvisa che a partire dalla data odierna sono disponibili nella sezione Amministrazione Trasparente del sito di ABC Latina gli avvisi di selezione per Operatori Ecologici procedura 2019/J e procedura 2019/3B.

Clicca sul seguente link per andare direttamente nella pagina dove poter scaricare l’avviso e la domanda di partecipazione:

http://www.abclatina.it/amministrazione-trasparente/selezione-del-personale/reclutamento-del-personale/

 

Bandita la gara per i mezzi del porta a porta

Il Consiglio di Amministrazione della ABC di Latina ha dato il via libera alla Gara Europea da oltre 9 milioni di euro per l’acquisto dei mezzi per l’avvio della raccolta differenziata Porta a Porta, previsto per il 2020.
Il Presidente Demetrio De Stefano ha rimarcato che dopo l’approvazione del Piano Industriale avvenuta ad agosto, la concessione di 3 milioni di euro a fondo perduto da parte della Provincia di Latina, la presentazione della domanda di prestito chirografario da 12 milioni di euro alla Cassa Depositi e Prestiti e la pubblicazione della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato del personale occorrente per l’avvio del Porta a Porta, un altro importantissimo tassello si aggiunge al programma di avanzamento dei piani aziendali verso l’attuazione del nuovo modello gestionale.
Il Direttore Generale Ing. Silvio Ascoli, insediatosi esattamente un anno fa, ha sottolineato ieri in Consiglio di Amministrazione che tutto ciò è stato possibile grazie alla professionalità, al lavoro intenso e ai ritmi serrati mantenuti da tutta la struttura aziendale in questi ultimi dodici mesi. Ai suoi collaboratori ha rivolto il suo personale ringraziamento per quanto fatto sinora.
Ancora il Presidente ha sottolineto come tutti i soggetti istituzionali coinvolti, primo tra tutti il Sindaco Damiano Coletta e i componenti della Giunta Comunale, il Consiglio Comunale di Latina, ma anche l’Amministrazione Provinciale di Latina e la Cassa Depositi e Prestiti hanno poi mostrato sensibilità, attenzione e fiducia verso i piani di sviluppo aziendali della ABC, azienda nata solo nel 2018. L’impegno dell’Azienda, precisa De Stefano, sarà quello di tenere fede agli impegni assunti sia in termini di obiettivi che di tempo.
Il 2019 dunque si avvia a chiudersi sotto i migliori auspici ma, molto rimane ancora da fare. Con tale consapevolezza il Direttore Generale incontrerà nelle prossime settimane le Organizzazioni Sindacali. L’auspicio è quello di poter trovare la consueta collaborazione e condivisione mostrata sinora a tutti i tavoli. Il personale operativo è infatti cerniera fondamentale tra l’azienda e i cittadini, il buon esito dei programmi aziendali passa inevitabilmente da loro. Mezzi e attrezzature innovativi, in linea con i migliori standard prestazionali oggi vigenti, contribuiranno presto a rendere il loro fondamentale lavoro quotidiano meno gravoso.

Piano industriale – Richiesto il finanziamento alla Cassa Depositi e Prestiti

In vista dell’avvio del porta a porta ABC Latina, in data 23 ottobre, ha provveduto a  inviare alla Cassa Depositi  e prestiti Spa la domanda  di prestito chirografario per la cifra di € 12.076.638 come già anticipato dal Direttore di ABC Latina Ing. Silvio Ascoli durante la Commissione Consiliare Trasparenza del 17 ottobre scorso.
Si richiede l’erogazione del prestito in un unica tranche per meglio consentire l’avviamento del piano industriale e lo star up del porta a porta.
Il Comune di Latina avrà un ruolo fondamentale nella procedura. La Cassa Depositi e Prestiti, per poter dare avvio all’istruttoria, ha infatti richiesto al Comune di Latina il rilascio di una fidejussione a garanzia.

Avviso di selezione operatore Ecologico livello J e livello 3B

Si avvisa che a partire dalla data odierna sono disponibili nella sezione Amministrazione Trasparente del sito di ABC Latina gli avvisi di selezione per Operatori Ecologici procedura 2019/J e procedura 2019/3B.

Clicca sul seguente link per andare direttamente nella pagina dove poter scaricare l’avviso e la domanda di partecipazione:

http://www.abclatina.it/amministrazione-trasparente/selezione-del-personale/reclutamento-del-personale/

 

Fototrappole, emessi i primi verbali al Lido e a Borgo Sabotino

 

Sono stati elevati dagli Ispettori Ambientali di ABC i primi verbali emessi grazie all’ausilio delle cosiddette fototrappole nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dell’abbandono dei rifiuti.

Dall’analisi dei primi filmati girati in città sono infatti emersi alcuni casi di abbandono dei rifiuti, in particolare al Lido di Latina e a Borgo Sabotino. Nei confronti dei responsabili è scattata una sanzione di 300 euro, come previsto dal regolamento di Polizia Urbana.

Le fototrappole continueranno ad operare in diverse zone della città e nei borghi per intercettare e, nel caso sussitano gli estremi, sanzionare eventuali comportamenti illeciti messi in atto nel conferimento dei rifiuti.

Si ricorda che sono operativi e a disposizione della cittadinanza i Centri di Raccolta di Via Bassianese e Via Massaro, oltre alle isole ecologiche itineranti il cui calendario è consultabile sul sito www.abclatina.it.

Rimossi i cassonetti abusivi di abiti usati

Nei giorni scorsi sono stati rimossi dalla amministrazione comunale con l’ausilio della ABC i cassonetti adibiti alla raccolta degli abiti usati posizionati abusivamente in città.
Si è così messo fine ad un mercato illegale, che foraggiava il mercato nero dei vestiti usati: da una recentissima indagine di PRESA DIRETTA andata in onda sui canali RAI nei giorni scorsi, infatti, gli abiti raccolti sono finiti in impianti non autorizzati della Campania.
I cittadini possono conferire gli abiti usati presso i due Centri di Raccolta Comunali di Via Bassianese e via Massaro, oppure farlo in occasione delle Isole Ecologiche Itineranti organizzate dalla ABC.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere al Numero Verde 800.75.14.63 dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 17,00.

Attivazione servizio fototrappole

Nell’ambito del contrasto all’abbandono dei rifiuti, il Comune di Latina e la ABC, comunicano che hanno attivato il nuovo servizio di controllo  con delle “fototrappole” sul territorio. Le stesse verranno posizionate in punti strategici della città, in special modo in quei siti stradali dove maggiore è la presenza di scarichi “scellerati”.

Gli apparecchi di videosorveglianza sono dotati di sensore di movimento e capaci di riprendere immagini anche in assenza di luminosità naturale, poiché dotati di telecamera a raggi infrarossi. Questo innovativo strumento tecnologico è in dotazione alla ABC, sotto il coordinamento e controllo del Comando di Polizia Locale, ed è finalizzato a reprimere comportamenti incivili.

Già dai primi filmati esaminati, si possono intercettare chiaramente differenti tipologie di illeciti che vanno, per fare qualche esempio, dall’abbandono a terra di rifiuti, a scarichi di materiale di lavorazione, abbandono di potature, lancio di sacchetti dai finestrini della propria autovettura.

Le fototrappole saranno posizionate a rotazione nei diversi quartieri della città al fine di consentire un monitoraggio esteso del territorio e un miglioramento del decoro urbano. Infatti l’obiettivo che si intende raggiungere oltre al sanzionamento per abbandono improprio di rifiuti, è quello di un progetto di prevenzione al degrado.

Si invita, pertanto, la cittadinanza alla più ampia collaborazione per il rispetto e la tutela dell’ambiente, ricordando i servizi disponibili di ABC Latina, quali i centri di raccolta e le isole ecologiche itineranti.

Fondi per il potenziamento delle raccolte differenziate nel Comune di Latina

DALLA PROVINCIA € 3.011.834,25

PER IL POTENZIAMENTO DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE NEL COMUNE DI LATINA

Il Presidente dell’Azienda Beni Comuni Latina – Demetrio De Stefano comunica che con Determinazione n. 776 del 09/08/2019 la Provincia di Latina ha assegnato oltre 3 milioni di euro alla nostra azienda ABC da utilizzare nell’ambito del potenziamento della raccolta differenziata e prevenzione e riutilizzo dei rifiuti urbani in ambito comunale.

Dopo la recente sentenza che ha messo fine al contenzioso instaurato da De Vizia, e l’approvazione del Piano Industriale per la gestione integrata dei rifiuti nel Comune di Latina, un altro risultato straordinario da condividere con tutte le realtà locali, in primis i cittadini ai quali vogliamo fornire un servizio sempre migliore.

Il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda e il Direttore Generale Azienda Beni Comuni Latina – Silvio Ascoli, ribadiscono che le attività da svolgere per migliorare la qualità dei servizi prestati sono ancora tante ma tutte calendarizzate puntualmente con il concorso dell’amministrazione comunale di Latina.

Grazie

Graduatoria definitiva – Bando per la realizzazione di un contenuto video

A seguito del materiale video pervenuto circa il bando per la realizzazione di un contenuto video con scadenza il 30/0 5/2019, la Commissione all’unanimità esprime il seguente giudizio di merito in ordine di preferenze:

  1. Benedetta Colucci
  2. Liceo Artistico Statale di Latina classe V F
  3. Istituto Magistrale Manzoni classe I BE

Clicca qui per visualizzare il verbale di commissione del 30/05/2019

Al via la 2ª edizione di “Rinnova”, il forum sull’economia circolare

Appuntamento il 21 giugno alle ore 9.00 nella Sala Conferenze del Polo Pontino della Sapienza

Venerdì 21 giugno si terrà la seconda edizione di “Rinnova”, il forum sull’economia circolare promosso dal Comune di Latina e da ABC – Azienda per i beni comuni di Latina, in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma.

L’appuntamento è fissato per le ore 9.00 nella Sala Conferenze del Polo Pontino della Sapienza, in Viale XXIV Maggio, dove sono previste due sessioni di lavoro.

La prima, quella del mattino, è intitolata “Lo stato di attuazione della direttiva europea sull’economia circolare. Il caso di Latina: le filiere della carta e della forsu. Dal servizio di raccolta al conferimento”. Due i focus in particolare, sul ciclo della carta e sul ciclo della forsu. Verrà inoltre fatto il punto sul lato industriale e produttivo del settore, sia in termini di ricerca che di organizzazione industriale.

La sessione pomeridiana, intitolata “Chiudere il ciclo della frazione organica in provincia di Latina: da problema igienico-sanitario a risorsa per l’agricoltura biologica”, ha invece come obiettivo individuare un progetto tecnico, politico e amministrativo che promuova la realizzazione di uno o più impianti di trattamento della frazione organica da raccolta differenziata che alla fine del processo produca energia rinnovabile (bio-metano) e fertilizzanti per l’agricoltura biologica, senza nessuna ulteriore necessità di smaltimento finale.

Interverranno, tra gli altri: il Sindaco di Latina Damiano Coletta, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Latina Roberto Lessio, il Presidente della Provincia di Latina Carlo Medici, l’Assessora all’Ambiente della Regione Lazio Enrica Onorati, il Presidente di ABC Demetrio De Stefano e il Professore Giuseppe Bonifazi dell’Università La Sapienza.

Clicca qui per il programma della giornata

Mostra fotografica “Latina rifiuta il rifiuto”

ABC in collaborazione con Solidarte e Comune di Latina è lieta di invitarvi alla mostra fotografica “Latina rifiuta il rifiuto” promossa da Rotaract club Latina. Avrà luogo in viale XVIII Dicembre, 124 Latina nella sede de “Il Gabbiano” con inaugurazione 8 Giugno.
Gli scatti fotografici scelti da ABC, riguardano l’evento della pulizia del litorale di Latina effettuato il 6 Aprile scorso, che ha visto coinvolti studenti, famiglie e cittadini del nostro territorio.

Saluti

 

News 25 – Tirocini Aziendali

L’Azienda per i Beni Comuni di Latina, per consentire ai giovani interessati la possibilità di effettuare un’esperienza formativa, finalizzata allo sviluppo di competenze teoriche e pratiche orientate a favorire l’accesso al mondo lavorativo e a comprenderne i meccanismi di funzionamento, comunica la propria disponibilità a ospitare tirocini formativi e/o di orientamento al lavoro potenzialmente nelle seguenti aree:

  • Settore della Comunicazione
  • Settore Affari Generali
  • Settore Servizi Tecnici
  • Settore Gare e Acquisti
  • Settore Amministrazione Contabilità e Finanza
  • Settore Ambiente-Impianti
  • Settore Area Operativa
  • Settore Personale
  • Settore Officina.

L’individuazione dell’effettivo numero di giovani da ospitare sarà subordinata alle esigenze attuali e future dell’Azienda in funzione dell’aderenza del tirocinio proposto alle attività aziendali.

I tirocini non dovranno comportare alcun costo per l’ABC.

Per contatti: segreteria.direzione@pec.abclatina.it

Clicca qui per scaricare il documento

News 24 – Proseguono i controlli degli ispettori ambientali

Proseguono i controlli degli ispettori ambientali: 23 multe in 2 mesi
Diverse le irregolarità rilevate, dall’errata differenziazione all’abbandono di rifiuti ingombranti

Proseguono i controlli degli ispettori ambientali di ABC per una corretta differenziazione dei rifiuti, il conferimento e lo smaltimento degli stessi.

A due mesi dall’inizio dell’attività sanzionatoria, su tutto il territorio comunale gli ispettori hanno elevato complessivamente 23 multe. Diverse le irregolarità rilevate: dalla non corretta differenziazione dei rifiuti all’abbandono di rifiuti ingombranti derivanti anche da attività commerciali.

In tutti i casi è scattata una sanzione per un importo pari a 300 euro. L’attività proseguirà su tutto il territorio di Latina parallelamente all’opera di sensibilizzazione che Comune e Azienda Speciale stanno portando avanti da circa 6 mesi affinché la cittadinanza possa avere tutti gli strumenti informativi necessari al corretto conferimento dei rifiuti.

Raccolta Differenziata: il primo quadrimestre 2019 si chiude con ottimi risultati

COMUNICATO STAMPA ABC

22 maggio 2019

Il Direttore Generale di ABC Latina sull’indice di Raccolta Differenziata: il primo quadrimestre si chiude con ottimi risultati

Il 2018 si è chiuso con un indice di Raccolta Differenziata medio annuo pari al 24,04% ma, sin dagli ultimi mesi del 2018 l’Azienda per i Beni Comuni di Latina ha messo in campo tutta una serie di azioni finalizzate a incrementare i quantitativi di rifiuti da avviare a recupero e riciclo allo scopo di incrementare l’indice di raccolta differenziata nel 2019.

Tra queste occorre certamente richiamare l’apertura del nuovo Centro di Raccolta di Via Massaro che ha di fatto raddoppiato l’offerta di tale servizio alla cittadinanza concentrandola sull’area del litorale dove nei mesi estivi si assiste al fisiologico incremento di rifiuti dovuto ai flussi turistici.

L’azione degli Ispettori Ambientali, che in poche settimane di attività hanno irrogato sanzioni per oltre 8.000 € complessivi, ha costituito di fatto un forte deterrente nei confronti di coloro che non differenziano correttamente i propri rifiuti e che continuano ad abbandonare al suolo ogni tipologia di scarti.

La regolarizzazione del servizio di raccolta differenziata, con il rispetto puntuale dei tempi e delle modalità di espletamento del servizio da parte dell’Azienda, ha poi ingenerato un circuito virtuoso azienda/cittadino/azienda. E’ infatti solo nella stretta collaborazione con il cittadino che possono essere raggiunti risultati importanti.

Quanto auspicato è avvenuto e il primo quadrimestre del 2019 si è chiuso con un indice di raccolta differenziata medio pari al 27,76% con punte del 29,23 % nel mese di aprile.

Occorre continuare in questa direzione, cittadini e azienda hanno lo stesso obiettivo: restituire alla comunità di Latina l’orgoglio di appartenere ad un territorio ad elevata tutela ambientale.

Avanti così.

Clicca su questo link per visualizzare il grafico sull’andamento della differenziata

News 23 – Bando per la realizzazione di un contenuto video proroga scadenza termini

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CONTENUTO VIDEO

06 APRILE 2019 – LIBERIAMO LA SPIAGGIA DI LATINA DALLA PLASTICA

PROROGA SCADENZA TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DEL CONTENUTO VIDEO

 

Il termine di scadenza di presentazione del video, è prorogato entro e non oltre le ore 12:00 del 18/05/2019, nel rispetto delle modalità già indicate nel bando all’Art.3.

News 22 – Ispettori ambientali e sanzioni, il bilancio del primo mese

Dal 18 marzo scorso gli ispettori ambientali ABC nominati con apposito decreto del Sindaco hanno iniziato a svolgere sul territorio attività sanzionatoria ai sensi degli articoli 8-9-10 del vigente regolamento di Polizia Locale che sanziona l’abbandono indiscriminato di rifiuti, l’abbandono di elettrodomestici, mobili, imballaggi e altri oggetti ingombranti e l’abbandono di rifiuti nelle aree a verde pubblico.

Il bilancio di questo primo mese di contravvenzioni è di 9 sanzioni amministrative, tutte dell’importo di 300 euro, scattate per non differenziazione dei materiali (spesso provenienti da fuori comune o provincia), abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti e conferimento di materiale di attività commerciali.

Le zone in cui sono stati elevati più verbali sono quelle al confine del territorio comunale come Borgo Piave, Latina Scalo e Borgo San Michele.

Fonte: articolo pubblicato sul sito www.comune.latina.it

News 21 – Pulizia della Spiaggia e inaugurazione Centro di raccolta

Sabato 06 aprile 2019 dalle ore 10.00 presso il litorale di Latina si è tenuto un evento promosso da Abc e Comune di Latina denominato “Liberiamo la spiaggia di Latina dalla Plastica”.

L’iniziativa, ha visto la presenza attiva di circa 500 volontari  con tante famiglie, studenti e cittadini nella pulizia del litorale; i presenti sono stati muniti dall’ABC del materiale idoneo per la raccolta dei detriti presenti sulla spiaggia e di gadget e maglie tanto da colorare il tratto di spiaggia da Capoportiere verso Foce Verde e verso Borgo Grappa.

I volontari hanno contribuito ad eliminare la plastica e le microplastiche,  raccogliendo inoltre svariate carte e materiali trovati sulla spiaggia, in tutto si è riusciti a raccogliere circa 30 metri cubi.

A caratterizzare l’evento è stato soprattutto lo spirito entusiasta di tutti coloro che si sono riversati sul litorale per salvaguardare la risorsa comune, il mare.

Tale evento si inserisce tra le varie attività che l’Azienda Abc ha messo in campo per attivare un processo culturale di sensibilizzazione per un maggior senso civico ambientale.

Contestualmente alla pulizia della spiaggia Il Sindaco di Latina ha inaugurato, con il taglio del nastro,la nuova Isola Ecologica di Via Massaro .

La nuova Isola Ecologica di Via Massaro (zona Lido) è utilizzabile  con i seguenti orari:

Invernale: dal 01 OTTOBRE al 31 MAGGIO  nei giorni di  Martedì – Giovedì – Sabato dalle 9.00 alle 13.00

Estivo: dal 01 GIUGNO  al 30 SETTEMBRE  dal Lunedi alla Domenica dalle 8.00 alle 12.00

Parlano dell’evento anche in TV – Clicca qui per vedere il servizio del TG Regionale del 07/04/2019

  

  

  

 

 

News 20 – Attività sanzionatoria

Durante  l’attività di sensibilizzazione e informazione svolta su strada dagli Ispettori Ambientali, è stato elevato un verbale in zona B.go Piave , a carico di un signore residente in un comune limitrofo a Latina che in mattinata  gettava all’interno dei cassonetti dell’indifferenziata, buste della spazzatura nere contenente materiale plastico. Il materiale supervisionato apparteneva presumibilmente a scarto di cantiere.

La multa ammonta ad un totale di euro 300,00

News 19 – ABC incontra i ragazzi del Liceo Artistico

Il giorno 18 febbraio 2019, presso l’ Aula Magna Artemisia Gentileschi del nostro Istituto, l’azienda A.B.C., Azienda Beni Comuni di Latina, ha incontrato la 2A, la 2E e i rappresentanti di tutte le altre classi per divulgare le nuove modalità di conferimento dei rifiuti tramite raccolta differenziata e le attività di monitoraggio che saranno messe in atto nel Comune di Latina.

Ha introdotto l’incontro la Professoressa Faiola e sono intervenuti il Direttore Generale della società A.B.C. Ing. Silvio Ascoli e due ispettori ambientali. Alcuni alunni hanno illustrato la situazione della raccolta differenziata nel proprio comune di residenza.

L’evento si colloca all’interno del progetto Eco-Schools e ha avuto come finalità l’informazione sulle corrette modalità della raccolta differenziata, ponendo in contatto diretto la società che la gestisce con l’utenza.

 

News 18 – Partita la differenziata spinta al Mercato del Martedì

Al Mercato del Martedì di Latina è  partita ieri la raccolta differenziata spinta. Una piccola rivoluzione che potrebbe dare a breve risultati importanti per far risalire le percentuali oggi troppo basse.  Dopo l’annuncio una settimana fa in sede di commissione ambiente, la novità è divenuta operativa con grandi speranze per la Abc.

In apertura di giornata, in Via Rossetti, gli ispettori ambientali hanno illustrato le regole e consegnato i kit agli operatori che si sono dimostrati collaborativi e in alcuni casi anche molto preparati. Così, si raccoglie umido, cassette di plastica, legno e polistirolo, buste,  carta e cartone in cui sono confezionati abiti e biancheria e quant’altro. Gli operatori sono tenuti a lasciare le cassette impilate e pulite in corrispondenza dei banchi, e a utilizzare le buste per raccogliere le confezioni vuote. Sembra scontato, ma prima questi materiali venivano letteralmente abbandonati, sparsi sul piazzale e bastava una folata di vento per portare plastica e carta più leggeri, in giro in tutto il quartiere.

Soddisfatta la consigliera Loretta Isotton  che ha seguito il debutto della novità: “Gli operatori sono disponibili e consapevoli che per cambiare le cose serve l’aiuto di tutti, siamo molto soddisfatti. Questo è solo l’inizio, si proseguirà con il mercato di Latina Scalo, con l’annonario e con quello del Q4, ma presto gli ispettori entreranno anche nelle  scuole,  in ospedale e in altre grandi strutture per un primo momento di sensibilizzazione e di controllo. Siamo certi che così la raccolta differenziata potrà subire subito un netto miglioramento”

Fonte: articolo pubblicato sul sito www.radioluna.it/news il 20/02/2019

 

 

News 17 – Bando per la realizzazione di un contenuto video

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CONTENUTO VIDEO

06 APRILE 2019 – LIBERIAMO LA SPIAGGIA DI LATINA DALLA PLASTICA

ABC bandisce un concorso per la realizzazione di un  video sulle tematiche ambientali con specifico riferimento alla riduzione del consumo di plastica.

Il video dovrà essere realizzato montando immagini raccolte nell’evento organizzato dall’Azienda Beni Comuni di Latina il 06 Aprile 2019 sul litorale e dovrà avere durata massima di 60”.

I video pervenuti saranno valutati da una giuria composta da 3 membri (due di ABC e uno del Comune di Latina).

Art. 1 – Il concorso è aperto alle classi della :

  • Scuola Secondaria di primo grado
  • Scuola Secondaria di secondo grado
  • Studenti Universitari

Art. 2 – La partecipazione al concorso è gratuita. L’iscrizione al concorso va effettuata entro il 30/03/2019 ore 12:00 inviando la scheda di partecipazione allegata all’indirizzo info@abclatina.it.

Art.3 – I video dovranno pervenire entro il 30/04/2019 ore 12:00 presso ABC all’indirizzo mail info@abclatina.it.

Art.4 – I partecipanti accettano che ABC utilizzi il materiale inviato per fini divulgativi e culturali, in altri eventi organizzati dalla stessa, in conferenze, convegni o altre occasioni.

Art.5 GIURIE. La Giuria sarà composta da due dipendenti di ABC e da un addetto dell’Ufficio Stampa del Comune di Latina

Art.6 Il docente che invia a nome della scuola i video a concorso dichiara che il Dirigente Scolastico ne è a conoscenza e che ne ha autorizzato la partecipazione. E’ consapevole che false attestazioni configurano un illecito perseguibile a norma di legge. Il concorrente dichiara, altresì, che l’opera non presenta contenuti di carattere diffamatorio, razziale, comunque contrario alle leggi vigenti. Il partecipante manleva ABC da qualsiasi responsabilità per il contenuto del filmato.

Art.7 PREMI E COMUNICAZIONE DELLA VINCITA. I vincitori saranno avvisati telefonicamente e a mezzo mail al recapito indicato con l’invio del video. I vincitori avranno diritto a un attestato di merito e a un premio consistente in:

  • PRIMO PREMIO: MATERIALE SCOLASTICO del valore di € 200,00
  • SECONDO PREMIO: MATERIALE SCOLASTICO del valore di € 150,00
  • TERZO PREMIO: MATERIALE SCOLASTICO del valore di € 100,00

Clicca qui per scaricare la locandina dell’evento.

Clicca qui per scaricare il bando e la scheda di partecipazione.

News 16 – Prima sanzione degli ispettori ambientali ABC

Gli ispettori ambientali ABC nominati con apposito decreto del Sindaco sono entrati in azione questa mattina su tutto il territorio del capoluogo per svolgere attività di prevenzione, accertamento e controllo sul corretto conferimento dei rifiuti. E per la prima volta è scattata una contravvenzione ai sensi del vigente regolamento di Polizia Locale.

Da oggi, infatti, gli ispettori ABC hanno la facoltà di elevare sanzioni per abbandono indiscriminato di rifiuti, abbandono di elettrodomestici, mobili, imballaggi e altri oggetti ingombranti e abbandono di rifiuti nelle aree a verde pubblico.

La multa, pari a 300 euro, è scattata stamattina a carico di una donna stava gettando materiale riciclabile nell’indifferenziata.

L’attività svolta su strada dagli ispettori ambientali ABC prosegue così come va avanti l’opera di sensibilizzazione da parte del Comune e dell’Azienda Speciale affinché la cittadinanza possa avere tutti gli strumenti informativi necessari per un corretto conferimento dei rifiuti.

Fonte: comunicato stampa del sito del Comune di Latina pubb.to il 19/03/2019

News 15 – Latina, torna la spiaggia ed è pulita grazie ad Abc e volontari

Si sa che d’inverno i rifiuti arrivano a vagonate sulla spiaggia e che il servizio di raccolta viene diradato anche per esigenze di risparmio. Ricordo che qualche anno fa le pulizie riprendevano a Pasqua con buona pace di chi voleva passeggiare in inverno o comunque fuori stagione. Ora invece va diversamente, e la spiaggia di Latina vive un momento magico. Sarà anche per quella sensibilità che comincia ad esserci tra le persone che amano la natura e che, anche se fanno tutt’altro nella vita, si danno da fare nei momenti liberi con varie iniziative autofinanziate.

Fatto sta che in questi giorni la spiaggia, che solo due settimane fa era devastata dalle mareggiate, con il tempo stabile  (e il vento favorevole) ha riconquistato tutto il suo spazio. La foto lo racconta più di qualunque parola. Inoltre, i rifiuti sono spariti, portati via un po’ dai volontari, un po’ dagli addetti della Abc che anche in inverno devono occuparsene. Muniti di lunghe pinze raccolgono bottiglie, lattine e altri inquinanti trasportati a riva dalle onde, o piuttosto gettati tra le dune da chi si ferma in macchina nelle piazzole e non resiste al gestaccio di sporcare questo  bellissimo nostro paesaggio tra Capoportiere e Rio Martino.

Ho incontrato casualmente uno degli interinali di Abc, certosino nel suo lavoro sull’arenile dove faceva la “raccolta a mano”, obbligatoria per non rovinare la duna. Gli ho chiesto il permesso di scattare qualche foto e lui ha accettato di buon grado.

Se solo ognuno facesse la propria parte, qui sarebbe il paradiso terrestre.

Redatto  da RadioLuna Notizie

Di Roberta Sottoriva

News 14 – Comunicato Stampa del 29/01/2019

Il tema della qualità dei servizi di igiene urbana, prestati dalla ABC sul territorio del Comune di Latina, e dei costi correlati al servizio è stato oggetto di numerose considerazioni svolte sulla stampa locale negli ultimi giorni. In particolare hanno trovato spazio analisi sul nuovo Piano Industriale, adottato dall’Azienda ed inviato all’Amministrazione Comunale di Latina per la necessaria preventiva approvazione.

Prima di addentrarci sugli aspetti programmatici e sul nuovo Piano Industriale l’Azienda sente però l’esigenza di rimarcare alcuni risultati oggettivi che, in fase di elaborazione del Bilancio Consuntivo dell’esercizio 2018, è bene vengano esplicitati perché indicativi di un percorso virtuoso intrapreso.

Il gettito TARI, ossia il fabbisogno economico per la copertura di tutti i costi correlati al servizio di igiene urbana, nel passaggio dal 2017 al 2018 è diminuito, seppur di poco. Questo significa che la tariffazione sui cittadini di Latina non è aumentata, pur in presenza di un incremento della produzione totale di rifiuti nell’anno.

Il Piano Economico Finanziario del 2017 esponeva infatti un valore di 25,883 milioni di Euro mentre quello del 2018 si è attestato a 25,878 milioni di Euro. Il trend positivo peraltro è confermato anche dalle elaborazioni – al momento in corso e dunque non definitive – del Piano Economico Finanziario dell’esercizio 2019 in cui, con molta probabilità verrà esposto un fabbisogno ancora in diminuizione.

Allo stesso tempo, nel periodo in osservazione, il quantitativo di rifiuti prodotti, e dunque avviati a recupero e trattamento, è però cresciuto. In particolare di oltre 1,211 milioni di chili nel passaggio dal 2017 al 2018. Azioni di razionalizzazione della spesa e di ottimizzazione dei servizi hanno quindi consentito di mantenere invariato il costo del servizio, pur in presenza di considerevoli incrementi dei volumi di rifiuti da gestire. La ABC ha, per così dire, dovuto lavorare di più, per effetto dell’aumento della produzione di rifiuti, ma non ha registrato costi maggiori.

L’indice di raccolta differenziata raggiunto nel 2018 è stato poi pari al 24% – con punte del 26% pur in presenza del richiamato aumento dei rifiuti prodotti – mentre il 2017 si è chiuso al 23%. Il quadro che emerge sul lavoro svolto nell’ultimo anno dalla ABC e dal Comune di Latina, come evidente a tutti, non è affatto negativo.

Ovviamente, un’azienda che eroga servizi pubblici essenziali, quali appunto quelli correlati al ciclo dei rifiuti, non può non dotarsi di strumenti pianificatori e programmatici che le consentano di traguardare ambiziosi obiettivi ambientali ed economici, oltre che conformi alla norma.

L’incremento delle quantità di rifiuti da avviare a recupero e riciclo, la corrispondente riduzione dei flussi di rifiuti da avviare a smaltimento, la contrazione di costi della produzione, l’innalzamento della qualità dei servizi prestati devono essere negli orizzonti programmatici della nostra Azienda. E’ un percorso lungo, pieno di difficoltà ma assolutamente alla nostra portata e il Piano Industriale è lo strumento di pianificazione attraverso il quale attuare gli obiettivi dell’Amministrazione Comunale di Latina.

Si è sostenuto sulla stampa locale che il Piano Industriale adottato dal CdA della ABC stravolga la volontà licenziata dal Consiglio Comunale, che occorrerebbero oltre 20 milioni per gli investimenti e che vi sarebbe un rischio sulle ricadute economiche del servizio.

Nulla di più sbagliato.

Il Piano Industriale adottato dal CdA della ABC, come più volte ribadito, è necessariamente “diverso” da quello precedente. Gli obiettivi sono comuni – raggiungere livelli elevati di raccolta differenziata e migliorare la qualità dei servizi prestati ai cittadini – ma la modalità attraverso cui dovranno essere raggiunti sono diversi.

La volontà del Consiglio Comunale era, ed è tuttora, quella di far sì anche il Comune di Latina si possa allineare alla migliori pratiche di gestione rifiuti e, attraverso l’avvio della raccolta differenziata porta a porta spinta, possa raggiungere gli obiettivi che anche la comunità europea richiede e cioè, attraverso il sistema della differenziata, arrivare al recupero delle varie materie prime seconde.

Per raggiungere questi obiettivi bisogna operare investimenti, rivedere il modello organizzativo dei servizi, comunicarlo ai destinatari e modificarne le abitudini per raggiungere risultati certi e tangibili in un orizzonte temporale congruo.

Nella precedente versione del Piano gli impegni finanziari per l’avvio del servizio erano stati stimati pari a circa 18 milioni di euro, di questi 12 sarebbero stati coperti attraverso l’accensione di un mutuo e circa 6 milioni con altre forme di finanziamento (leasing, noleggio e altro).

Il nuovo Piano Industriale prevede modalità di reperimento delle risorse finanziarie simili, espone un fabbisogno di investimenti in mezzi ed attrezzature di 17 milioni di euro mentre un complessivo totale pari a circa 20 milioni di euro, ma individua un orizzonte temporale più congruo all’interno del quale attuare le previsioni progettuali.

Il nuovo Piano Industriale inoltre garantisce il contenimento del fabbisogno economico annuo del servizio entro i valori dell’attuale Piano Economico Finanziario. Quindi, ancora una volta, nessun incremento di tassazione, solo una più corretta destinazione delle risorse a favore dell’avvio a recupero dei materiali e non del solo smaltimento.

Il Piano prevede, da ultimo, che la gestione della riscossione della tariffa sarà effettuata direttamente dall’Azienda – come peraltro stabilito dalla legislazione nazionale (L. 147/2013. art. 1, c. 668) e da quella Regionale.

Anche su questo punto, esperienze ormai consolidate in contesti nazionali del tutto analoghi al nostro, dimostrano che l’attivazione della tariffazione puntuale, oltre a determinare un netto incremento degli indici di raccolta differenziata, produce una riduzione della quantità di rifiuti immessi nel ciclo urbano dai cittadini ed un ampliamento della base imponibile dei contribuenti, con il conseguente risultato di un innalzamento del gettito TARI anche a fronte di politiche tariffarie immutate.

Con l’approvazione del nuovo Piano Industriale ci si attende quindi, come avvenuto altrove, un incremento della raccolta differenziata, un aumento del numero di contribuenti ed un conseguente mantenimento delle attuali tariffe al singolo cittadino, anche in presenza di un netto miglioramento della qualità dei servizi prestati.

In conclusione, alla luce delle considerazioni qui brevemente esposte, visto il Bilancio preconsuntivo 2018 che presenta un utile di esercizio, avendo licenziato il Bilancio Previsionale del 2019 con la conferma di risorse per il raggiungimento di risultati positivi, possiamo affermare, senza tema di smentita, che ABC non è affatto “allo sbando”.

                                                                                                                                     Il Presidente

Dott. Demetrio De Stefano

News 13 – ABC UNA CASA PER LA DIFFERENZIATA (dall’esperienza vissuta nella casetta natalizia anno 2018/2019)

ABC, in occasione delle festività natalizie, ha iniziato un nuovo percorso di comunicazione  rivolto ai  cittadini.

Dal 08/12/2018 al 06/01/2019 l’Azienda è stata presente in una delle casette di legno allestite lungo Corso della Repubblica facendo informazione concreta coerente e cosciente. All’iniziativa hanno preso parte attivamente gli istituti scolastici del capoluogo aderenti al progetto Eco-Schools a dimostrazione del fatto che le nuove generazioni desiderano vivere nel pieno rispetto della natura e sono particolarmente attente alle tematiche ambientali.

In futuro ABC continuerà ad accompagnare i cittadini di Latina nel percorso di crescita della consapevolezza ambientale, certa di poter contare sull’impegno e la collaborazione di tutti coloro che desiderano partecipare attivamente alla cura e al decoro della propria città.

Clicca qui per vedere il video del nostro lavoro!

News 11 – Attivazione piattaforma telematica di negoziazione “e-procurement”

Si avvisa che, a partire dalla data odierna, ABC ha messo a disposizione un portale per la gestione delle procedure telematiche raggiungibile nella pagina Bandi e Gare del nostro sito, oppure direttamente al seguente url:

https://abclatina-appalti.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Si prega registravi per poter visualizzare e partecipare alle procedure di gara indette dall’azienda.

Si informa tutti gli operatori economici che per ogni forma di assistenza e supporto entrando nell’area telematica si avranno a disposizione i manuali per il corretto utilizzo della piattaforma.

Nel caso di necessità di ulteriore assistenza è attivo il seguente numero a disposizione di tutti i fornitori che intendono registrarsi:

Da lunedì a venerdì dalle 8:30 – 13:00 e dalle 14:00 – 17:30. Il numero del call center è: 0422267755

News 10 – Differenziati! – Rispetta le regole! Da oggi puoi scaricare il nuovo opuscolo

Da oggi è online il nuovo opuscolo con tutte le regole sulla raccolta differenziata, il calendario, i nostri servizi e tutte le informazioni utili!

Cosa stai aspettando scaricalo subito cliccando su questo link: scarica il nuovo opuscolo!

Si informa tutta la cittadinanza che a breve tale informativa verrà recapitata a tutti gli utenti di Latina con distribuzione in tutte le cassette di posta private.

 

News 09 – Comunicato Stampa ABC

Politica e giornalismo serio dovrebbero prima di diffondere notizie, foto e relativi commenti, provare a fare se non un contraddittorio almeno una verifica delle situazioni che si vogliono denunciare, altrimenti si incorre in diffusione di notizie false e tendenziose. Sono stati diffusi audio in cui presunti rappresentanti sindacali di cui sigle non riconosciute dall’azienda rappresentano fatti assolutamente privi di fondamento; la RSU, organismo di rappresentanza dei lavoratori democraticamente eletto, ancora la settimana scorsa in seguito ad un incontro con l’azienda ha sottoscritto un verbale nel quale sono rappresentate le questioni più urgenti alle quali  sono state date le opportune risposte con l’assunzione di precisi impegni temporalmente definiti. Solo per evitare speculazioni “strappalacrime” il cosidetto “buono pasto” negato…non esiste in quanto il famoso euro (1 €) era riconosciuto come premio presenza, cosa che nel contratto nazionale applicato da ABC (Utilitalia – ambiente) non esiste e quindi non può essere applicato… ma sebbene ciò l’azienda con un accordo sottoscritto con la RSU si è fatta carico di inserire nel premio produzione, che sarà regolarmente erogato, tale aspettativa. L’azienda si riserva, verificati gli atti pubblici e pubblicati di procedere verso tutti coloro che con strumentale malafede hanno divulgato notizie false e prive di fondamento per portare nocumento alla stessa. Per quanto riguarda “il servizio fotografico” ci troviamo di fronte ad un falso temporale, quelle foto sono “vecchie” di almeno due mesi e comunque fissano un momento dato (abbiamo la documentazione fotografica di questi giorni che rappresenta una realtà totalmente diversa). Negli spogliatoi e nei bagni sono stati fatti interventi di ripristino totale sia nelle rubinetterie che nei locali (maioliche e tinteggiatura); peraltro si è attivata una procedura pubblica per affidare il servizio di la-nolo degli abiti  da lavoro con relativa fornitura degli armadietti personalizzati. Nell’approssimarsi della stagione invernale abbiamo ripristinato l’impianto di riscaldamento con una nuova caldaia. Per lo smaltimento delle carcasse di alcuni mezzi e dei cassonetti presenti in una zona del piazzale, dopo anni di inerzia, abbiamo proceduto all’affidamento con gara pubblica del servizio di smaltimento, cosa che sta procedendo speditamente (giusto per la cronaca abbiamo realizzato un piccolo guadagno). Nell’officina sono stati fatti lavori di ripristino dei locali e di approvvigionamento di attrezzature, peraltro tutti questi dati ed informazioni sono contenuti nella relazione di accompagno della semestrale. Insomma l’azienda è vigile ed interviene nella quotidianità delle problematiche che comunque esistono e per certe cose persistono, abbiamo sempre detto che il servizio svolto nel suo complesso sta subendo dei ritardi e che noi primi non riteniamo all’altezza delle giuste aspettative della città e dei cittadini. L’azienda è sempre pronta ad assumersi le proprie responsabilità senza nascondersi dietro la lentezza delle procedure burocratiche o di presunte relazioni tecniche.

Il presidente Demetrio De Stefano.

P.S. Proprio ora mi arriva la notizie che è stato fatto un sopralluogo dai carabinieri del corpo forestale, dopo un breve giro hanno lasciato la sede dell’azienda non avendo trovato nulla di anomalo ne presente sul piazzale.

News 08 – 22 Nuovi operatori ecologici assunti da ABC

Ventidue nuove assunzioni sono state firmate oggi dal Presidente di Abc Demetrio De Stefano per operatori di igiene urbana che andranno a rafforzare l’organico dell’Azienda per i Beni Comuni di Latina. “A causa della recente approvazione del cosiddetto Decreto Dignità dal parte del Parlamento, per il momento i contratti saranno a tempo determinato – fino a gennaio del prossimo anno – nella prospettiva di una stabilizzazione definitiva degli stessi operatori”, ha spiegato De Stefano.

“Finalmente si torna a firmare contratti – ha detto il sindaco Damiano Coletta – anche se a tempo determinato, tramite una selezione pubblica, una graduatorie e la trasparenza. Dare una prospettiva di stabilizzazione era un impegno che abbiamo preso con gli operai, oggi arriva la prima risposta. Anche questo è un grande segnale di discontinuità rispetto alle modalità di gestione precedenti”.

“Un altro impegno rispettato – afferma l’Assessore all’Ambiente Roberto Lessio – Le prossime tappe saranno il Piano Industriale di ABC e il Piano Economico Finanziario (PEF) per il 2019”.

I nuovi operatori prenderanno servizio a partire da lunedì prossimo 24/09/2018. Con la programmata estensione del servizio di raccolta domiciliare “porta a porta” è previsto un ulteriore incremento dell’organico di ABC.

News 07 – Latina, “Rinnova”: il Forum sull’economia circolare organizzato dal Comune e da ABC

Si è parlato di raccolta differenziata attraverso l’analisi delle esperienze di Latina, Formia, Parma e Treviso nella prima giornata di “Rinnova”, il Forum sull’economia circolare organizzato dal Comune insieme all’Azienda Speciale per i rifiuti ABC. A fare gli onori di casa il Sindaco di Latina Damiano Coletta e l’Assessore all’Ambiente Roberto Lessio che hanno accennato alla corretta gestione dei rifiuti, quale aspetto fondamentale per sfruttare i benefici derivanti dalla transizione verso un’economia circolare, e alla necessità di incrementare i valori della differenziata attraverso il servizio porta a porta, da estendere su tutto il territorio comunale. Un percorso che l’Amministrazione ha intrapreso scegliendo di creare un’azienda interamente pubblica per la gestione dei rifiuti; un percorso che non può non passare attraverso l’educazione dei cittadini, affinché assumano comportamenti attenti e coerenti con la sostenibilità ambientale. A parlare delle prospettive future di ABC, il Direttore Generale dell’Azienda: “I servizi sono in divenire, puntiamo all’eccellenza nella raccolta differenziata con i sistema porta a porta – ha sottolineato Michele Bernardini – e a introdurre il prima possibile la tariffa puntuale che premia le utenze virtuose attuando la nuova normativa europea sull’economia circolare”. La redazione del piano industriale del servizio di igiene urbana è stata affidata a Contarina Spa, che ha saputo investire proficuamente nei territori in cui opera. Della società trevigiana ha parlato il suo Direttore Generale Michele Rasera: “Contarina è una società in house providing a completa partecipazione pubblica, coordinata dal Consiglio di Bacino Priula che ne detiene la proprietà con il 100% delle quote. Ci occupiamo della gestione dei rifiuti nei 50 Comuni aderenti al Consiglio all’interno della provincia di Treviso, attraverso un sistema integrato che considera il rifiuto dalla produzione, alla raccolta, al trattamento e recupero generando un impatto positivo sia sulla natura che sulla vita dei cittadini. Contarina è da anni ai vertici europei di raccolta differenziata e rappresenta un esempio di realtà pubblica all’avanguardia nei servizi e nei risultati operando per affiancare la comunità nel raggiungimento di un obiettivo comune: la tutela dell’ambiente”. Anche Raphael Rossi, amministratore unico della Formia Rifiuti Zero, ha portato il suo contributo al Forum raccontando delle criticità incontrate dall’azienda pubblica, partita praticamente da zero, e del risultato raggiunto in tre anni con la differenziata che ha raggiunto il 70% e una significativa diminuzione dei costi per il servizio a carico dei cittadini. A concludere i lavori Federico Pizzarotti, vicepresidente Anci e Sindaco di Parma che ha portato all’attenzione della platea il “Modello Parma”: partiti nel 2012 con una differenziata al 48,5% con un sistema misto stradale sulla maggior parte del territorio e altissimi costi di smaltimento (53k ton/anno a 170 Euro ton), ha chiuso il 2017 con risultati più che soddisfacenti. “Abbiamo esteso la raccolta porta a porta su tutto il territorio comunale – ha spiegato Pizzarotti – abbiamo attivato azioni di sensibilizzazione verso la comunità e introdotto la tariffazione puntuale (tributo puntuale) come strumento di maggior equità verso cittadini”.

 

 

Mercoledi 20 Giugno

PRESENTAZIONE SISTEMA DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA, IDEE A CONFRONTO

Latina, Palazzo Comunale, Sala Enzo De Pasquale

09.00 Registrazione

09.30 Inizio Lavoro

Interventi

Damiano Coletta – Sindaco di Latina

Roberto Lessio – Assessore all’Ambiente e Politiche Energetiche Comune di Latina

Michele Bernardini – Direttore Generale di ABC

Michele Rasera – Direttore Generale Contarina

Federico Pizzarotti – Vice Presidente Anci e Sindaco di Parma

 

GIOVEDÌ 21 GIUGNO

SEMINARIO ECONOMIA CIRCOLARE E INFORMAZIONE SULL’AMBIENTE

Latina, Palazzo Comunale, Sala Enzo De Pasquale

09.00 Registrazione

09.30 SALUTI

Dario Bellini – Presidente Commissione Ambiente Comune Di Latina

Linda Faiola – Vice Presidente di ABC

Gaetano Coppola – Fiduciario Associazione Stampa Romana

Interventi

Antonio Cianciullo – Giornalista La Repubblica: L’informazione scientifica e il ciclo dei rifiuti

Alessandro Marangoni – Ceo Althesys: Waste Strategy Althesys

Gianluca Cencia – Amministratore Unico Codice Ambiente: L’economia circolare e i rifiuti

Sergio Cristofanelli – Coordinatore Responsabile Gestione Integrata del Ciclo dei Rifiuti Ministero Ambiente: Nuovo Pacchetto dell’economia circolare

 

Organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Lazio, la partecipazione darà diritto agli iscritti ad acquisire i crediti formativi

 

VENERDÌ 22 GIUGNO

PRIMA SESSIONE

DAL DECRETO “RONCHI” ALL’ECONOMIA CIRCOLARE: LA GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI, DA PROBLEMA A RISORSA

Latina, Piazza Del Popolo Sala Circolo Cittadino

09.00 Registrazione

09.30 Saluti

Damiano Coletta – Sindaco di Latina

Introduzione

Demetrio De Stefano – Presidente di ABC

Interventi

Edo Ronchi – Presidente della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Giorgio Zampetti – Direttore Generale di Legambiente

Filippo Brandolini – Vice Presidente di Utilitalia

Massimiliano Valeriani – Assessore al Ciclo dei Rifiuti Regione Lazio

Raphael Rossi – Amministratore Unico di Formia Rifiuti

Simona Bonafè – Relatrice delle Nuove Direttive sui Rifiuti e Circular Economy Parlamento Europeo

 

SECONDA SESSIONE

TERRITORIO E AMBIENTE: L’ECONOMIA CIRCOLARE IN PROVINCIA DI LATINA

Latina, Piazza Del Popolo Sala Circolo Cittadino

 

15.00 Registrazione

15.30 Saluti

Paola Briganti – Vice Sindaco di Latina

Introduzione

Roberto Lessio – Assessore all’Ambiente e Politiche Energetiche Comune di Latina

Interventi

Carlo Medici – Presidente Provincia di Latina

Enrica Onorati – Assessore Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali Regione Lazio

Durante la sessione di interventi saranno presentate alcune esperienze imprenditoriali del territorio che hanno contribuito a innovare il mercato del settore Ambiente e Sostenibilità

News 06 – Istituiti gli Ispettori Ambientali Comunali

Il Comune di Latina punta a migliorare il servizio di raccolta differenziata sul territorio affidato ad ABC attraverso l’istituzione della figura dell’Ispettore Ambientale. La qualifica è stata attribuita con decreto del Sindaco Damiano Coletta, pubblicato oggi sull’Albo Pretorio, a due dipendenti dell’Azienda per i Beni Comuni che sono risultati idonei allo svolgimento dell’incarico dopo avere frequentato un corso di preparazione realizzato da SAIP-Formazione e Lavoro con relativo esame finale.

I due nuovi ispettori saranno di supporto alla Polizia locale in particolare nell’attività di prevenzione, accertamento e controllo sul corretto conferimento dei rifiuti, nonché nella vigilanza sulla gestione della raccolta e sullo smaltimento dei rifiuti stessi. Potranno applicare sul territorio comunale sanzioni amministrative per abbandono sul suolo dei rifiuti e in tutti i casi di violazione di un’ordinanza o un regolamento del Comune in materia di conferimento dei rifiuti.

Lessio«L’esigenza di dotarci di tale professionalità nasce al fine di potenziare il servizio – afferma l’Assessore all’Ambiente Roberto Lessio – e di concorrere alla difesa del paesaggio e alla tutela dell’ambiente nel territorio comunale. Tra i compiti che dovranno svolgere gli Ispettori ci sono anche l’attività informativa ed educativa dei cittadini sul corretto conferimento dei rifiuti attraverso la raccolta differenziata e la prevenzione nei confronti di quegli utenti che, con comportamenti irrispettosi del vivere civile, arrecano danno all’ambiente, all’immagine e al decoro della città».

News 05 – implementazioni, investimenti e nuove regole per la raccolta in città e al lido

l Sindaco Damiano Coletta e l’Assessore all’Ambiente Roberto Lessio hanno effettuato un sopralluogo questa mattina presso la sede dell’Azienda per i Beni Comuni, in Via Bassianese, insieme al Presidente della Commissione Ambiente Dario Bellini e al Direttore generale di ABC Michele Bernardini.

Da parte dell’azienda c’è il massimo impegno nell’affrontare questa fase di start up e transizione e rendere il servizio di gestione dei rifiuti il più efficiente ed efficace possibile. A tal fine si sono sostenuti dei primi investimenti in mezzi e contenitori. In particolare sono stati acquistati due compattatori laterali, due Piaggio Porter (in consegna in questi giorni) e altri mezzi usati che hanno consentito di dare continuità al servizio di raccolta e trasporto. E’ stata ripristinata l’officina che si trova presso la sede dell’azienda, in particolare è stata rimessa a norma e riadibita al sollevamento degli automezzi pesanti. Sono stati comprati diversi cassoni scarrabili per la raccolta sia della frazione umida sia dei rifiuti ingombranti ed è stata recuperata la funzionalità di quelli già in uso. Sono stati acquistati inoltre, tra i contenitori, cassonetti per l’umido, carrellati per la differenziata e cassonetti usati per la raccolta tradizionale.

Sul fronte del personale il concorso per nuove assunzioni è in dirittura d’arrivo: su 300 candidati, circa 130 affronteranno i prossimi 20, 21 e 27 luglio le ultime prove teorico-pratiche.

Sul lungomare il servizio è stato rimodulato sulla base delle esigenze legate alla stagione estiva: sono stati implementati i cassonetti a carico laterale aggiungendo agli esistenti 15 contenitori per la frazione indifferenziata. A tutti gli esercizi commerciali del lido sono stati forniti contenitori per la raccolta differenziata per il servizio di porta a porta che in virtù del progetto Bandiera Blu verrà garantito 7 giorni su 7 fino al 15 settembre. Sono state poi collocate circa 80 microisole per la differenziata ogni 100 metri di spiaggia libera, le stesse microisole sono state consegnate agli stabilimenti perché ne facciano uso nei tratti di arenile di loro competenza.

La prossima settimana il Sindaco emetterà un’ordinanza per la nomina degli ispettori ambientali cui saranno affidati compiti di vigilanza sul corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti oltre che di controllo del rispetto delle disposizioni in tema di igiene e decoro urbano. Partirà un corso di formazione, tenuto dal Comando di Polizia locale, per istruire altri dieci ispettori.

Continua intanto la raccolta degli ingombranti e dei rifiuti pericolosi con “L’isola che c’è”, il progetto itinerante proposto per un secondo ciclo con tappe anche in città. A tal proposito la raccolta prevista per domani, sabato 14 luglio, in Via dei Mille sarà effettuata con orario ridotto, dalle 8.00 alle 14.00, in virtù dell’incontro di calcio Latina Roma.

«La direzione di ABC – sottolinea il Sindaco Coletta – sta verificando che le operazioni di raccolta e smaltimento siano eseguite in maniera adeguata e puntuale. Anche con il Cda continueremo a monitorare il servizio, a maggior ragione in questa delicata fase di avvio».

News 04 – Isole ecologiche itineranti al via: il servizio di Abc dal 10 febbraio

Isole ecologiche itineranti

Dal 10 febbraio sono disponibili le isole ecologiche itineranti dove si possono conferire gratuitamente i rifiuti ingombranti

Cosa si può conferire?

Frigoriferi, rottami ferrosi, materassi, condizionatori, pneumatici, legno, scaldabagni, tv e monitor, mobili, caldaie, pc, arredi, sanitari e rubinetteria, stampanti, telefoni, lavatrici, piccoli elettrodomestici

Dove e quando?

TUTTI GLI APPUNTAMENTI (versione in italiano) ALL DATES (english version)toate dateleLocandina isole itineranti francese

Resta comunque attiva l’isola ecologica in Via dei Monti Lepini, 44/46 (accesso Via Bassianese) dove si può conferire al lunedì al sabato 9/13 e 14/17 (massimo due metri cubi di rifiuti al giorno)

 

Contatti

Numero verde per le emergenze 800.751463

mail: info@abclatina.it

News 03 – Avviso pubblico di selezione

Si pubblica in allegato l’avviso pubblico di selezione pubblica finalizzata alla composizione di una graduatoria da cui attingere per l’assunzione di personale per lo svolgimento di prestazioni nel Servizio di raccolta differenziata “porta a porta” dei rifiuti solidi urbani sul territorio del Comune di Latina.

La domanda di partecipazione è allegata al Bando.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato alle ore 12 del 20 aprile 2018.

News 01 – ABC, il Direttore Dott. Bernardini fa il punto sul primo trimestre di attività

Con la presa in carico del servizio di igiene urbana da parte dell’Azienda per i beni Comuni, la raccolta differenziata a Latina è cresciuta di cinque punti percentuali in tre mesi passando dal 19% del 1° gennaio al 24% rilevato al 30 marzo. Lo ha confermato oggi il Direttore generale di ABC Michele Bernardini, intervenuto nella Commissione Ambiente presieduta dal consigliere di LBC Dario Bellini, per illustrare il bilancio del primo trimestre di attività dell’azienda e per fare un quadro dell’attuale situazione in termini di gestione del servizio e del personale impiegato.

L’incremento può apparire lieve, tuttavia mette in luce una decisa inversione di tendenza cui hanno contribuito una comunicazione efficace e le isole ecologiche itineranti per la raccolta degli ingombranti, «un’iniziativa che si sta rivelando vincente sia per l’apporto dato alla funzionalità del servizio sia sul fronte della sensibilizzazione della cittadinanza» hanno sottolineato Bernardini e l’Assessore all’Ambiente Roberto Lessio.

Sul versante relativo ai lavoratori e allo stato di agitazione proclamato il 12 aprile scorso Bernardini ha comunicato che la Commissione di Vigilanza sui rapporti sindacali, su sua richiesta, si è pronunciata invitando i sindacati firmatari a revocare lo stato di agitazione per insussistenza di motivazioni valide e per il mancato preavviso.

Il direttore di ABC ha poi risposto alle questioni sollevate da una parte dei dipendenti: «Per la redazione del piano industriale partecipato – ha reso noto – è stata incaricata la società Contarina Spa (ex Consorzio intercomunale Priula) che consegnerà una prima stesura del documento entro la prima metà di maggio». Per l’acquisto di buona parte dei mezzi necessari al servizio si dovrà attendere l’approvazione del piano, si sta invece approntando il bando di gara per l’acquisto di una ventina di porter e sei spazzatrici indispensabili fin d’ora all’espletamento del servizio.

In chiusura di seduta il direttore e l’Assessore Lessio hanno comunicato ai commissari che con il prossimo avvio dell’isola ecologica di Via Massaro verrà ristrutturato anche il servizio di raccolta differenziata sul tutta la marina, in particolare per quanto riguarda la frazione organica derivante dalle attività commerciali. Inoltre, è notizia di oggi la decisione di replicare il calendario dell’iniziativa “L’isola che c’è” su tutto il territorio comunale, una volta concluso il ciclo in atto, implementando il servizio nei quartieri Pantanaccio, Gionchetto e Latina centro.