Bandita la gara per i mezzi del porta a porta

Il Consiglio di Amministrazione della ABC di Latina ha dato il via libera alla Gara Europea da oltre 9 milioni di euro per l’acquisto dei mezzi per l’avvio della raccolta differenziata Porta a Porta, previsto per il 2020.
Il Presidente Demetrio De Stefano ha rimarcato che dopo l’approvazione del Piano Industriale avvenuta ad agosto, la concessione di 3 milioni di euro a fondo perduto da parte della Provincia di Latina, la presentazione della domanda di prestito chirografario da 12 milioni di euro alla Cassa Depositi e Prestiti e la pubblicazione della selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato del personale occorrente per l’avvio del Porta a Porta, un altro importantissimo tassello si aggiunge al programma di avanzamento dei piani aziendali verso l’attuazione del nuovo modello gestionale.
Il Direttore Generale Ing. Silvio Ascoli, insediatosi esattamente un anno fa, ha sottolineato ieri in Consiglio di Amministrazione che tutto ciò è stato possibile grazie alla professionalità, al lavoro intenso e ai ritmi serrati mantenuti da tutta la struttura aziendale in questi ultimi dodici mesi. Ai suoi collaboratori ha rivolto il suo personale ringraziamento per quanto fatto sinora.
Ancora il Presidente ha sottolineto come tutti i soggetti istituzionali coinvolti, primo tra tutti il Sindaco Damiano Coletta e i componenti della Giunta Comunale, il Consiglio Comunale di Latina, ma anche l’Amministrazione Provinciale di Latina e la Cassa Depositi e Prestiti hanno poi mostrato sensibilità, attenzione e fiducia verso i piani di sviluppo aziendali della ABC, azienda nata solo nel 2018. L’impegno dell’Azienda, precisa De Stefano, sarà quello di tenere fede agli impegni assunti sia in termini di obiettivi che di tempo.
Il 2019 dunque si avvia a chiudersi sotto i migliori auspici ma, molto rimane ancora da fare. Con tale consapevolezza il Direttore Generale incontrerà nelle prossime settimane le Organizzazioni Sindacali. L’auspicio è quello di poter trovare la consueta collaborazione e condivisione mostrata sinora a tutti i tavoli. Il personale operativo è infatti cerniera fondamentale tra l’azienda e i cittadini, il buon esito dei programmi aziendali passa inevitabilmente da loro. Mezzi e attrezzature innovativi, in linea con i migliori standard prestazionali oggi vigenti, contribuiranno presto a rendere il loro fondamentale lavoro quotidiano meno gravoso.