Il Natale solidale dei dipendenti di ABC Latina: donati pacchi alimentari alle famiglie più fragili della città

I dipendenti dell’Azienda per i Beni Comuni di Latina hanno voluto, ancora una volta, essere vicini alle problematiche della città, promuovendo un’iniziativa a favore delle famiglie più fragili: in occasione del Natale 2020, segnato dall’emergenza sanitaria da Covid-19, hanno organizzato una raccolta alimentare per i più bisognosi.

La donazione, iniziativa spontanea nata dai dipendenti di ABC, è stata fatta nel magazzino comunale gestito su incarico del Centro Operativo Comunale da Croce Rossa che sta seguendo, coordinandosi con i Servizi Sociali del Comune, oltre duemila famiglie. La cerimonia di consegna si è svolta questa mattina presso la sede dell’Azienda in via Monti Lepini, alla presenza del presidente del CdA Gustavo Giorgi, del vice presidente Angela Verrengia, di Aurelia Centra in rappresentanza dei Servizi Sociali del Comune di Latina, di Lisa Goletto in rappresentanza della Croce Rossa sezione Latina e di numerosi lavoratori.

Sono stati consegnati circa una tonnellata di generi alimentari, beni di prima necessità – tra cui pasta, riso, farina, zucchero, olio d’oliva e di semi, latte a lunga conservazione, prodotti in scatola, omogeneizzati – detersivi e prodotti per l’igiene personale.

Il nostro sguardo è rivolto a chi, in questo anno infausto, ha perso il posto di lavoro e conseguentemente la dignità, verso quelle madri e quei padri che non possono garantire ai propri figli una solidità economica  – spiegano i promotori dell’iniziativa – In questo periodo di grandi incertezze e di dolorose realtà, vogliamo far sentire a chi si è trovato improvvisamente in forti situazioni di disagio, la nostra vicinanza con un piccolo gesto, che non può risolvere il problema ma dimostra che una comunità è tale se c’è condivisione e altruismo”.

Latina, 21 dicembre 2020